Accumulatore trovato morto in casa dopo quasi dieci giorni

Un uomo, italiano di 62 anni, nel suo appartamento di via Abbiati, zona San Siro.

Accumulatore trovato morto in casa dopo quasi dieci giorni
Cronaca 24 Maggio 2019 ore 08:29

Accumulatore trovato morto in casa dopo quasi dieci giorni.

Accumulatore trovato morto in casa dopo quasi dieci giorni

MILANO – Un’altra vittima trovata in casa morta, sommersa da chili di rifiuti. Un accumulatore seriale, problema di cui avevamo parlato proprio su queste pagine grazie al commento di un esperto che aveva lanciato l’allarme: gli accomulatori sono vittime di una patologia e vanno aiutati.

Accumulatore trovato morto: in zona san Siro

Un uomo, italiano, di 62 anni, è stato trovato ormai cadavere nel suo appartamento di via Abbiati, zona San Siro. L’odore e gli insetti avevano allarmato i vicini che hanno dato l’allarme al 112. I soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso: dopo aver fatto irruzione nell’appartamento, con l’aiuto della polizia e dei vigili del fuoco, il personale medico ha trovato l’uomo steso in bagno.

Trovato senza vita nel suo bagno

Si trovava lì, senza vita, da una decina di giorni, ma nessuno se ne era accorto. Forse si è sentito male e non ha potuto chiamare i soccorsi: ancora in fase di accertamento la causa della morte dell’accumulatore che aveva riempito la casa di oggetti senza valore e rifiuti. E in quell’appartamento pieno zeppo di cose inutili ma a lui care, è morto, senza che nessuno se ne accorgesse.

LEGGI ANCHE:

[icon name=”external-link-square” class=”” unprefixed_class=””] Accumulatori seriali, è emergenza a Milano e hinterland: 300 casi ogni anno

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste