Giornale dei Navigli > Cronaca > Accoltella alla testa la compagna per motivi di gelosia e scappa
Cronaca Naviglio grande -

Accoltella alla testa la compagna per motivi di gelosia e scappa

Convinto di non essere seguito, dopo la fuga ha fatto rientro a casa, dove lo aspettava la polizia.

Accoltella compagna alla testa

Accoltella alla testa la compagna per motivi di gelosia e scappa.

Accoltella alla testa la compagna per motivi di gelosia e scappa

MILANO – È ritenuto responsabile di tentato omicidio il 33enne di origini peruviane che ha aggredito una donna di 50 anni, connazionale, con la quale condivideva un appartamento in via Capuana, zona Quarto Oggiaro.

La donna aveva profonde ferite sulla testa

La chiamata di aiuto alle forze dell’ordine è arrivata nella notte del 2 marzo, quando i vicini hanno lanciato l’allerta al 112 per urla che arrivavano dall’appartamento. All’arrivo, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno trovato sul posto i soccorritori inviati dalla centrale operativa impegnati a stabilizzare la donna che aveva profonde ferite sulla testa.

Trasferita all’Ospedale Niguarda in condizioni gravissime

Il personale sanitario ha immediatamente portato la vittima dell’aggressione al pronto soccorso dell’Ospedale Niguarda in condizioni gravissime. Gli agenti hanno ricostruito l’accaduto grazie alle testimonianze: tra i due, forse a causa anche dell’alcol, era scoppiata una furibonda lite per motivi banali. L’uomo ha afferrato un grosso coltello dalla cucina e le ha sferrato diversi colpi in testa, per poi lasciarla agonizzante sul pavimento.

L’uomo dopo la fuga ha fatto rientro a casa

Il 33enne dopo averla accoltellata più volte si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. I testimoni dell’accaduto, persone che erano in casa con la coppia al momento dell’aggressione, hanno raccontato l’esatta dinamica. In più, la donna ha confermato agli agenti che non era la prima volta che il compagno aveva atteggiamenti violenti nei suoi confronti, sempre per motivi di gelosia. Sicuro di non essere seguito da nessuno, il 33enne dopo qualche ora è tornato nell’appartamento dove aveva accoltellato la compagna, per prendere le sue cose e scappare di nuovo. Ma gli agenti erano lì ad aspettarlo: lo hanno bloccato e arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente