Giornale dei Navigli > Cronaca > Accerchiano e rapinano a Basiglio un 83enne: arrestati tre ragazzi
Cronaca Buccinasco Rozzano Sud Milano -

Accerchiano e rapinano a Basiglio un 83enne: arrestati tre ragazzi

I responsabili sono tre sedicenni residenti tra Assago e Buccinasco.

Accerchiano rapinano 83enne

Accerchiano e rapinano un 83enne: arrestati tre ragazzi.

Accerchiano e rapinano un 83enne: arrestati tre ragazzi

BASIGLIO – Nella tarda serata di ieri, giovedì 2 gennaio, i Carabinieri della stazione di Basiglio hanno arrestato in flagranza di reato, al termine di immediate indagini, tre sedicenni residenti tra Buccinasco e Assago, responsabili di una rapina commessa intorno alle ore 20 a Basiglio ai danni di un 83enne del luogo.

La dinamica della rapina

Il malcapitato, mentre percorreva a piedi via del Commercio, è stato accerchiato dai tre giovani che, dopo averlo strattonato violentemente, sono riusciti ad impossessarsi del suo borsello contenente denaro contante e altri effetti personali. La vittima non ha fortunatamente riportato gravi ferite.

La caccia ai responsabili

Subito si sono attivate le indagini da parte della stazione locale dei carabinieri, in collaborazione con la Tenenza di Rozzano, che hanno consentivano di rintracciare i tre giovani mentre, ancora in possesso della refurtiva (restituita poi all’anziano derubato), stavano tentando di dileguarsi a piedi.

Arrestati e portati al Beccaria

Arrestati ed espletate formalità di rito, sono stati condotti presso l’istituto minorile Cesare Beccaria di Milano, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il ringraziamento del sindaco Reale

“Ringrazio i carabinieri, sia della stazione di Basiglio sia della tenenza di Rozzano, e la vigilanza di MI3 per aver identificato tempestivamente e fermato i tre sedicenni che ieri hanno aggredito un uomo di 83 anni sul ponte pedonale tra la ciclabile e il centro commerciale. Un intervento rapido a dimostrazione del fatto che il nostro territorio è ben presidiato”, sottolinea il sindaco Lidia Reale,che ha contattato l’uomo aggredito per verificare le sue condizioni di salute.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente