Giornale dei Navigli > Cronaca > Abbandonano rifiuti, sanzionate quattro persone
Cronaca Rozzano -

Abbandonano rifiuti, sanzionate quattro persone

Un incivile è stato beccato grazie alla fattura di acquisto dimenticata in un cassetto.

abbandonano rifiuti

Abbandonano rifiuti, sanzionate quattro persone.       Immagine di repertorio

Abbandonano rifiuti, sanzionate quattro persone

ROZZANO – Durante l’attività di controllo, gli agenti della polizia locale hanno notato gli occupanti di un furgoncino alternarsi con fare sospetto vicino al veicolo.

Sanzionato con una multa di 3.100 euro

I due individui stavano trasportando rifiuti di tipo ferroso in un’area poco distante dalla zona commerciale. Fermati dalla pattuglia per un controllo, gli agenti hanno trovato nel furgone una grande quantità di metalli ferrosi ma nessuna autorizzazione per la raccolta e il trasporto da parte del conducente. Quest’ultimo è stato sanzionato, dovrà pagare una multa di 3.100 euro e risponderne penalmente poiché non era in regola con le normative vigenti in materia ambientale. Posto sotto sequestro il furgone e il materiale rinvenuto.

Abbandonano rifiuti e mobili nelle vie del quartiere

Tre cittadini sono stati multati per aver abbandonato mobili, cartoni e una parte della cucina nelle vie del loro quartiere. In questo caso è stata applicata la sanzione stabilita dal regolamento comunale. Gli agenti hanno individuato la persona che ha abbandonato alcuni mobili della cucina, grazie alla fattura di acquisto dimenticata in un cassetto. “Il decoro della città e la salvaguardia dell’ambiente sono una priorità per l’amministrazione comunale – commentano dal Comune – che chiede la collaborazione di tutti i cittadini nel segnalare alla polizia locale questi episodi, al fine di intervenire tempestivamente e sanzionare chi non si comporta correttamente”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente