Cronaca
L'AZIONE DI PREVENZIONE

Spacciavano e insultavano i passeggeri in stazione: 16 fogli di via da Milano e da San Donato

I provvedimenti sono stati emessi dal Questore di Milano

Spacciavano e insultavano i passeggeri in stazione: 16 fogli di via da Milano e da San Donato
Cronaca San Donato, 05 Gennaio 2022 ore 10:30

Spacciavano e insultavano i passeggeri in stazione: 16 fogli di via da Milano e da San Donato

Spacciavano e insultavano i passeggeri in stazione: 16 fogli di via da Milano e da San Donato

SAN DONATO MILANESE - Sono 16 le misure di prevenzione (foglio di via obbligatorio) della durata di un anno, 15 dal Comune di Milano e uno da San Donato Milanese, emesse dal Questore di Milano nei confronti di altrettante persone, tra i 22 e i 52 anni, che bazzicavano vicino alle infrastrutture di trasporto ferroviario e metropolitano locali.

Gli episodi

L'azione di prevenzione, seguita all'istruttoria condotta dai poliziotti della Divisione Anticrimine, su segnalazione dei colleghi della polizia ferroviaria, si è resa necessaria in quanto i destinatari delle misure sono ritenuti responsabili di numerosi episodi contrari alla sicurezza sia dei trasporti pubblici che propria. Attraverso queste misure, i destinatari vengono “rimpatriati” nei loro comuni di residenza in Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana e Sicilia con l'espresso divieto di rientrare per un anno nel comune di Milano e, per una persona, nel comune di San Donato. Le sedici persone colpite dalla misura, oltre a essere state trovate con siringhe e altri oggetti utili alla preparazione e assunzione della droga che poi consumavano all'interno delle stazioni ferroviarie e metropolitane, sono risultati tutti gravati da precedenti per reati contro il patrimonio e inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Le accuse

Un 32enne, residente a Cremona, trovato con una dose di eroina, è stato indagato in stato di libertà dalla polizia ferroviaria per il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale. Un 31enne residente a Siracusa è stato denunciato per il reato di molestia o disturbo alle persone: nella stazione di Rogoredo, infastidiva ripetutamente i viaggiatori in transito chiedendo loro offerte di denaro, aggredendoli verbalmente in caso di loro rifiuto. Inoltre, tre persone sono state sanzionate amministrativamente per il possesso di eroina, marijuana, anfetamine e ketamina e due, una 33enne residente in provincia e un 31enne residente a Piacenza, sono stati sanzionati dalla Polfer per essersi introdotti illegalmente in un’area ferroviaria vietata.