SPECIALE SANREMO

WILLIE PEYOTE: MAI DIRE MAI (LA LOCURA) e il diritto di coscienza

Willie Peyote pseudonimo di Guglielmo Bruno approda per la prima volta in gara al Festival di Sanremo con il testo più provocatorio e attuale in gara quest’anno. 

Attualità Naviglio grande, 03 Marzo 2021 ore 15:00

WILLIE PEYOTE: MAI DIRE MAI (LA LOCURA) e il diritto di coscienza.

dell'osa

WILLIE PEYOTE: MAI DIRE MAI (LA LOCURA) e il diritto di coscienza

Willie Peyote pseudonimo di Guglielmo Bruno approda per la prima volta in gara al Festival di Sanremo con il testo più provocatorio e attuale in gara quest’anno. 

Mai dire mai (la locura), in perfetta coerenza con un percorso culminato nel 2019 con Iodegradabile è un dito nella piaga dei nostri tempi: la velocità con cui si mastica e sputa, si danno opinioni senza prendersi il tempo di ragionare. Nessun giudizio, nessun piedistallo, ma una sarcastica presa di coscienza perchè se è vero che l’amore crea dolori esistenziali, la società e la situazione odierne non sono da meno.

ecospi new top

La velocità che ingoia tutto e sputa un bolo informe  senza qualità è un ferita aperta anche per me che anche per questo motivo ho dato il massimo dei voti alla sua canzone. La canzone verrà pubblicata su 45 giri e sul lato B La depressione è un periodo dell’anno, il suo ultimo singolo che racconta con amarezza il buio generato dal Covid-19. Nel giorno degli omaggi d’autore (giovedì 4/3) Willie Peyote condividerà il palco con Samuele Bersani in una nuova versione di Giudizi Universali.

L’amore, Sanremo, le prove con Bersani, Fiorello e molto altro in questa video intervista esclusiva a Willie Peyote.

Paola Gallo©

Speciale Sanremo Powered by ECOSPI

Redazione Spettacoli: press@deinaviganti.it

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DELLO SPECIALE SANREMO 2021