Giornale dei Navigli > Attualità > Una scoperta anche italiana: Gli anticorpi monoclonali saranno la vera risposta al Covid, altro che vaccino! VIDEO
Attualità Naviglio grande -

Una scoperta anche italiana: Gli anticorpi monoclonali saranno la vera risposta al Covid, altro che vaccino! VIDEO

Li hanno definiti i "super anticorpi" perché riuscirebbero a bloccare l’ingresso del virus SarsCov2 nelle cellule.

anticorpi monoclonali vaccino

Una scoperta anche italiana: Gli anticorpi monoclonali saranno la vera risposta al Covid, altro che vaccino!

Una scoperta anche italiana: Gli anticorpi monoclonali saranno la vera risposta al Covid, altro che vaccino!

Niente di meno che una “benedizione di Dio”, così il presidente degli Usa, Donald Trump, ha definito la dose di un farmaco sperimentale somministratogli come cura al Covid-19 – prodotto dalla società di biotecnologie Regeneron – che sarebbe stata decisiva per rimetterlo in piedi. Ovviamente sarebbe utile capire se il tycoon ha assunto anche altri farmaci, quale fosse il suo quadro clinico di partenza e come stesse evolvendo il virus prima di poter asserire con certezza che per chiunque questo farmaco rappresenterà la salvezza certa. Ma vale comunque la pena soffermarsi, lasciando da parte i facili entusiasmi, sul farmaco di Regeneron ovvero REGN-COV2, definito un “cocktail di anticorpi artificiali” (anticorpi monoclonali) che potrebbe essere molto promettente. Ricordando sempre che si tratta di un composto nelle prime fasi di sperimentazione.


Cosa sono gli anticorpi monoclonali

Partiamo dall’inizio e cerchiamo di capire cosa sono gli anticorpi monoclonali. Un anticorpo non è altro che una molecola capace di riconoscere gli invasori – fra cui batteri e virus – e neutralizzarli. Il sistema immunitario ne produce naturalmente una moltitudine di tipi differenti: quando si ha una corretta risposta anticorpale il sistema immunitario inizia a produrre massivamente l’anticorpo capace di combattere il nemico, sconfiggendo così – per esempio – un’infezione.

Non tutti gli organismi sono uguali, alcuni possono avere risposte più efficienti mentre altri possono necessitare di tempo per produrre anticorpi specifici in quantità sufficienti e debellare una malattia in corsoGli anticorpi monoclonali prodotti artificialmente sono funzionali contro un nemico specifico rappresentando quindi un vero e proprio esercito mirato.

I pazienti sopravvissuti a Covid hanno alte probabilità di aver sviluppato anticorpi particolarmente efficaci contro il virus. Identificando quindi queste specifiche molecole capaci di combattere il virus e trasformandoli in anticorpi monoclonali, è possibile somministrare artificialmente a tutti i malati la risposta anticorpale più efficace per battere il Covid. Gli anticorpi monoclonali sperimentati dal presidente Trump sono quelli prodotti dalla Regeneron, che ha già chiesto all’Fda (l’agenzia del farmaco americana) una procedura di autorizzazione accelerata per il farmaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente