Attualità
L'INIZIATIVA

Un tatuaggio a Corsico per sostenere il Cangattile di Buccinasco

C’è un tatuatore di successo nel nostro territorio.

Un tatuaggio a Corsico per sostenere il Cangattile di Buccinasco
Attualità Corsico, 28 Ottobre 2022 ore 16:22

Un tatuaggio a Corsico per sostenere il Cangattile di Buccinasco.

C’è un tatuatore di successo nel nostro territorio. Si chiama Christian Herzog ed è titolare del Turtle Ink tattoo's di Corsico in via Diaz 37. Ama il suo lavoro che fa con passione e esperienza; oggi ha deciso di offrire una parte del suo tempo per raccogliere fondi a favore del Cangattile dell’associazione Tom & Jerry di Buccinasco.

Come nasce questa iniziativa?

La risposta è molto semplice. Ho aperto la mia attività nel marzo 2019 e dopo un anno, come tutti, mi sono dovuto “fermare” temporaneamente a causa della pandemia. Mi ha molto colpito un servizio al telegiornale in cui veniva citato un dato impressionante: dopo e durante la pandemia erano stati restituiti circa 10mila, tra cani e gatti, ai luoghi da cui erano stati presi in adozione. Sono rimasto molto toccato dall’indifferenza con cui così tante persone avessero deciso di riabbandonare altri esseri viventi. Così, una volta ripreso a pieno ritmo l’attività, ho contattato il cangattile di Buccinasco, illustrando la mia idea per raccogliere fondi: organizzare delle giornate “solidali” presso il mio studio dove poter realizzare tatuaggi a tema animali e poi destinare l’intero ricavato all’associazione. L’idea è piaciuta molto agli amici di Tom & Jerry e devo dire che è stata molto apprezzata anche dai clienti.

Nella prima giornata speciale dedicata agli animali, lo scorso giugno, sono state molte le adesioni e ho potuto raccogliere una buona somma per il cangattile del nostro territorio. Presto replicheremo con altre giornate dedicata alle quattro zampe, la prima delle quali tra novembre e dicembre.

Pur non avendo alcun tatuaggio, il tuo mestiere mi ha sempre affascinato. Come nasce il Christian tatuatore?

Ho sempre avuto amici tatuatori e soprattutto una passione per il disegno. Già prima di iniziare la mia attività, disegnavo tavole per quelli che poi sarebbero diventati miei colleghi. Circa 10 anni fa, fu Marta Confalonieri (Asteria) di Redroom tattoo a propormi di trasportare i miei disegni nell’arte del tatuaggio. Ho fatto quindi l’apprendistato per un paio di anni presso il suo studio, oltre a seguire tutti i corsi per l’abilitazione. Poi la partenza: sono stato quasi quattro anni in Inghilterra, principalmente nello Yorkshire, a fare esperienza, a conoscere il mondo del tattoo dove questo mestiere viene vissuto come tale. Qui in Italia, infatti, viene spesso banalizzato il nostro lavoro, quasi fosse un hobby. Ho fatto il “pendolare” in quegli anni, avendo qui a casa famiglia e figli, poi ho aperto a Corsico il mio studio.

Cosa contraddistingue il tuo lavoro?

Beh, mi ritengo ancora un romantico nel mio mestiere, perché credo fermamente nel fatto che il tatuaggio abbia una valenza fortemente personale e non sia solo una mera attività commerciale. Sono molto legato ancora ai significati che porta con sé un tatuaggio e non alle mode del momento. Credo inoltre nell’importanza di avere un’etica professionale nel proprio lavoro, cosa che cerco di portare avanti ogni giorno. Non tatuo mai un ragazzino sul viso, sul collo, sulle mani. Preferisco “perdere” quel lavoro, ma non me la sento di lasciare un segno indelebile sul corpo di un giovane uomo o giovane donna solo perchè “adesso va di moda”.

Il mio studio ha uno stile molto personale: non troverete da me un ambiente “dark”. Sulle pareti colorate dello studio viene dato spazio ad alcuni miei lavori, frutto della mia opera  di “artigiano”, così intendo la mia professione. Sono stati proprio questi lavori la mia vera (e quasi unica) pubblicità in questi anni, quelli che mi hanno fatto conoscere al pubblico. E poi la pulizia, l’igiene: quest’ultima è una vera ossessione, visto il lavoro che svolgo. Ecco cosa possono trovare i clienti ogni giorno da Turtle Ink Tattoo.

E con un tatuaggio speciale, in occasione degli eventi dedicati, avranno anche la possibilità di fare del bene ai nostri amici a quattro zampe.

AD

a8b68188-df57-4872-9d11-9d31c2a5eb72
Foto 1 di 5
6831e123-2495-4dcc-8268-b6b3b7765839
Foto 2 di 5
af7314c4-afb1-47b2-afe5-86feb14551dc
Foto 3 di 5
92c564cd-15a0-4619-baa5-8eda4f05ebb8
Foto 4 di 5
060e70ea-e48c-45f6-911a-d03cdbcfdd6e
Foto 5 di 5

 

Seguici sui nostri canali