Giornale dei Navigli > Attualità > Traumi da lockdown, Monelli Ribelli propone uno sportello di ascolto gratuito
Attualità Cesano Boscone -

Traumi da lockdown, Monelli Ribelli propone uno sportello di ascolto gratuito

L'associazione da anni al fianco di chi si trova in difficoltà, di chi vive la disabilità e delle famiglie, offre un servizio utile per chi si sente solo.

traumi lockdown Monelli Ribelli sportello

Traumi da lockdown, Monelli Ribelli propone uno sportello di ascolto gratuito.

Traumi da lockdown, Monelli Ribelli propone uno sportello di ascolto gratuito

CESANO BOSCONE – Uno sportello di ascolto gratuito, in aiuto per chi sta attraversando un momento di difficoltà. La bella iniziativa è proposta dall’associazione Monelli Ribelli che da anni è al fianco di chi vive la disabilità e per sostenere le famiglie.

Uno spazio dove parlare del proprio disagio

“La situazione eccezionale che stiamo vivendo ci mette alla prova in modi che non avremmo immaginato – dicono dal gruppo di sostegno –. Gli spazi ristretti e l’isolamento hanno amplificato le sensazioni di malessere”. Per questo, è stato creato “uno spazio per parlare del proprio disagio, delle preoccupazioni, delle paure, per condividere, depositare e aprire uno spiraglio – ancora dall’associazione –. Puoi contare sull’ascolto da parte di una persona competente che ti potrà dare anche qualche strumento pratico per gestire meglio le difficoltà.

Come contattare lo sportello di ascolto gratuito

Gli incontri sono condotti da Counselor diplomati presso la scuola di Counseling Insight di Milano, in fase di tirocinio”. Il progetto prevede colloqui online singoli, gratuiti e riservati. Si può prenotare contattando Laura al numero 3456583800 o all’email ascoltocounseling@gmail.com.

La possibilità anche di incontri in presenza

L’associazione organizza anche un supporto di persona, “seguendo tutti i necessari accorgimenti anti covid”, assicurano. “L’idea è sostenere e aiutare chi sta passando un momento critico – concludono – affinché nessuno si senta mai solo o resti indietro”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente