Attualità

Trading di criptovalute: performance Q3 e previsioni di Cardano, Dogecoin ed Ethereum

Quando si parla di criptovalute e di investimenti in monete digitali Cardano, Dogecoin ed Ethereum sono sulla bocca di tutti.

Trading di criptovalute: performance Q3 e previsioni di Cardano, Dogecoin ed Ethereum
Attualità Naviglio grande, 05 Novembre 2021 ore 15:10

Trading di criptovalute: performance Q3 e previsioni di Cardano, Dogecoin ed Ethereum.

Trading di criptovalute: performance Q3 e previsioni di Cardano, Dogecoin ed Ethereum

Quando si parla di criptovalute e di investimenti in monete digitali Cardano, Dogecoin ed Ethereum sono sulla bocca di tutti. Queste tre criptovalute hanno letteralmente scardinato le regole del settore attirando l’attenzione di grandi e piccoli investitori. Per questo motivo, abbiamo deciso di focalizzare i nostri sforzi e le nostre ricerche sulle prestazioni di queste tre criptovalute nel corso del Q3 del 2021 e capire quali sono le previsioni degli esperti in merito al loro sviluppo durante la fine di quest’anno e anche in quelli futuri. Detto ciò, è arrivato il momento di scoprire tutte le informazioni utili su Cardano, Dogecoin ed Ethereum. Vediamo nel dettaglio quali sono gli ultimi sviluppi per rendere più consapevole il tuo trading di criptovalute.

Performance Q3 e previsioni di Cardano

Cardano è una delle criptovalute che negli ultimi tempi ha avuto un incremento di valore davvero interessante. Ad esempio, considerando gli ultimi tre mesi del 2021, possiamo notare come il valore della moneta sia passato da 1,03 € fino a 1,87 € con un incremento dell’87,55% in questo intervallo di tempo. Questo è un buon risultato considerando che il mese di settembre non è stato troppo favorevole al mondo delle criptovalute. Infatti, è possibile notare come a fine agosto il valore di Cardano fosse di 2,4 € e che a partire da settembre ci sia stato un grosso ritracciamento che ha stabilizzato il coin ad un valore di 1,87 € attuali. Quali sono le previsioni di Cardano nei prossimi anni? Essendo delle previsioni, appunto, il valore che avrà la moneta nei prossimi anni non è certo al 100%. In ogni caso, secondo gli esperti di Coinquora il prezzo di Cardano è destinato a salire fino a circa 12 $ alla fine del 2022. Anzi, ci dovrebbe essere una rapida crescita fino a 15 $ nella prima metà del 2022 per poi subire un ritracciamento nei secondi sei mesi dell’anno. Per gli anni successivi, parliamo del 2023, 2024 e 2025, il trend di Cardano sembra essere destinato ad aumentare ulteriormente. Infatti, per il 2023 si prevede che Cardano possa raggiungere i 18 $ solamente se il mercato dovesse continuare ad avere questo trend rialzista. Stesso discorso per il 2024 che dovrebbe portare Cardano a toccare i 25 $. Infine, il 2025 dovrebbe spingere la moneta fino ai 37 $.

Performance Q3 e previsioni di Dogecoin

Dogecoin è una criptovaluta molto particolare. Nato come meme coin, ha avuto un grande boost in seguito ad un tweet del solito Elon Musk. Ma quali sono state le reali prestazioni del coin nel Q3? Nel ultimi 3-4 mesi, il prezzo di Dogecoin è aumentato in maniera consistente. Se a luglio Dogecoin valeva circa 0,15 €, ad oggi il valore della moneta è aumentato del 28,14% attestandosi a 0,20 €. Anche Dogecoin ha subito gravi perdite in seguito ad un settembre nefasto per la maggior parte del mercato cripto. Infatti, Dogecoin era arrivato a 0,28 € a metà di agosto raggiungendo una crescita dell’80% circa. I mesi successivi hanno colpito il coin con un duro ritracciamento che lo ha fatto quasi tornare ai livelli pre agosto. Quali sono le previsioni per Dogecoin? Secondo alcune analisi di Cryptonewsz il prezzo di Dogecoin potrebbe toccare 1.07 $ verso la fine del 2021 per poi rimanere piuttosto stabile durante gli anni successivi. Infatti, il 2022 potrebbe confermare il trend e far rimanere Dogecoin intorno a 1,22 $. Mentre il 2023, dopo qualche alto e basso, potrebbe stabilizzare il coin intorno a 1,45 $. Infine, nel 2025, Dogecoin potrebbe arrivare fino a 1,96 $.

Performance Q3 e previsioni di Ethereum

Ethereum è di tutt’altra stoffa rispetto ai primi due coin analizzati. Si tratta di una criptovaluta sicuramente più “anziana” e più affermata con una maggiore capitalizzazione di mercato. Il trend di Ethereum conferma ciò: nel ultimi tre mesi, infatti, è in positivo del 92,34%. Ethereum era partito da 1613 € circa a luglio per arrivare agli attuali 3123 €. Il massimo valore raggiunto da Ethereum è stato di 3323 € salvo poi scendere durante settembre a 2346 €. Le previsioni di Ethereum quali sono? Secondo quanto previsto da Longforecast, il prezzo di Ethereum dovrebbe superare la soglia dei 6000 $ nel 2022 e confermare il trend rialzista durante il 2023 superando la soglia dei 13000 $. Il 2024, invece, potrebbe essere una leggera inversione di tendenza che riporterebbe Ethereum sotto i 10000 $. Vestle (precedentemente noto come iFOREX) è il nome commerciale di iCFD Limited, autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) con licenza n. 143/11. I materiali contenuti in questo documento sono stati creati in collaborazione con Vestle e non devono in alcun modo essere interpretati, in modo esplicito o implicito, direttamente o indirettamente, come una consulenza finanziaria, una raccomandazione o un suggerimento di una strategia di investimento in relazione ad uno strumento finanziario, in qualsiasi maniera. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76.68% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Qualsiasi indicazione di performance passata o simulazioni di risultati passati inclusi in questo documento non è un indicatore affidabile di risultati futuri. Nota bene: i calcoli dei movimenti delle performance passati possono rappresentare i futures e non l'attività del sottostante.

Avvertenza: https://www.vestle.it/legal/analysis-disclaimer.html