ANNO POCO "GENEROSO"

Tra sabato e domenica torna il cambio dell'ora: si dorme di meno

Abbiamo investito non poche aspettative sul 2021 che, in termini di ponti, sarà invece avaro: una sfilza di festività cadono nel fine settimana.

Tra sabato e domenica torna il cambio dell'ora: si dorme di meno
Attualità Buccinasco, 26 Marzo 2021 ore 11:22

Tra sabato e domenica torna il cambio dell'ora: si dorme di meno.

Tra sabato e domenica torna il cambio dell'ora: si dorme di meno

A questo (povero) 2021, inutile negarlo, abbiamo gettato addosso tutte le nostre più rosee aspettative, reduci da un 2020 tragico. Nella speranze che i ponti e le feste comandate riescano a essere sfruttate non dal divano, a causa del Covid, vediamo tutte le date da segnare in calendario: i cambi di stagione, il cambio dell’ora, ma anche tutte le festività…

Ora legale e ora solare

L’ora legale 2021 (Italia) tornerà alle 2 del mattino nella notte fra sabato 27 marzo 2021 e domenica 28 marzo 2021  (bisognerà portare le lancette avanti di un’ora).

L’ora solare tornerà in vigore alle 3 del mattino nella notte fra sabato 30 ottobre 2021 e domenica 31 ottobre 2021 (bisognerà portare le lancette indietro di un’ora).

2021: i cambi di stagione (equinozi e solstizi)

Ecco invece le stagioni astronomiche:

  • Primavera 2021:
    sabato 20 marzo alle 09:37
  • Estate 2021:
    lunedì 21 giugno alle 03:32
  • Autunno 2021:
    mercoledì 22 settembre alle 19:21
  • Inverno 2021:
    martedì  21 dicembre alle 15:59

Se i solstizi sono fissi, gli equinozi possono subire anche decise variazioni, perché la Terra non gira attorno al Sole in un anno preciso e “spaccato” al minuto… anzi. Ci mette i famosi “365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 49 secondi” che… fanno inevitabilmente saltare i conti. Per farli tornare, quelle quasi 6 ore in più vengono periodicamente accorpate nel 29 febbraio “supplementare”, ma non basta: anche l’orario e il giorno degli equinozi, subiscono di anno in anno delle variazioni per questo motivo.

La stagione meteorologica parte prima

La primavera meteorologica inizia l’1 marzo. Quindi ben tre settimane prima della sua partenza astronomica. Si tratta di una convenzione stilata sulla base dei dati statistici relativi alle temperature medie: in pratica, facendo una media delle registrazioni della colonnina di mercurio, la primavera da un punto di vista climatico comincia già con l’avvio di marzo e dura fino a tutto maggio. L’estate meteorologica invece corrisponde ai tre mesi più caldi: giugno, luglio e agosto. L’autunno coincide con settembre, ottobre e novembre. L’inverno meteorologico collima con dicembre, gennaio e febbraio, i mesi più freddi.

Tutte le festività (e i conseguenti ponti)

Come potete vedere il 2021 non sarà un anno molto clemente per eventuali ponti, vedendo cadere molte feste nazionali nel weekend.

Pasqua e Pasquetta 2021: domenica 4 e lunedì 5 aprile.

Festa della Liberazionedomenica 25 aprile 2021

Festa del Lavoro: sabato 1 maggio 2021

Festa della Repubblicamercoledì 2 giugno 2021

Ferragostodomenica 15 agosto 2021

Tutti i Santi: lunedì 1 novembre 2021

Sant’Ambrogiomartedì 7 dicembre 2021

Immacolata Concezionemercoledì 8 dicembre 2021

Natale e Santo Stefano: sabato 25 e domenica 26 dicembre 2021

San Silvestro 2021venerdì 31 dicembre 2021

Vacanze di Carnevale e Pasqua

Il Carnevale Romano, che interessa la maggior parte della Penisola, inizia giovedì grasso e termina cinque giorni più tardi, con il martedì grasso.

Ogni anno le date sono stabilite in base a quando cadono la Quaresima e la Pasqua: il martedì grasso deve infatti essere l’ultimo martedì prima del mercoledì delle Ceneri, che nel rito liturgico romano inaugura la Quaresima.

Quindi nel 2021 è partito giovedì 11 febbraio per terminare il 16 febbraio, col martedì grasso.

Il Carnevale Ambrosiano – osservato nella maggior parte delle chiese dell’arcidiocesi di Milano e in alcune delle diocesi vicine – fa cominciare la Quaresima con la prima domenica di Quaresima che per il 2021 è stata il 21 febbraio:

l’ultimo giorno di Carnevale è stato pertanto il 20 febbraio, sabato grasso (4 giorni dopo rispetto al martedì in cui termina il periodo del rito romano).

Pasqua sarà invece il 4 aprile 2021. Ma perché cambia tutti gli anni? Perché Pasqua cade sempre la domenica dopo il primo plenilunio di primavera e può variare quindi lungo un periodo compreso fra il 22 marzo e il 25 aprile.