Menu
Cerca

Tornano le bici condivise bikeMi, più solide e performanti

La nuova flotta, da questi giorni già sulla strada, si aggiungerà ai veicoli già in funzione per un numero totale di 1.100 bike a pedalata assistita e 3.950 bike tradizionali.

Tornano le bici condivise bikeMi, più solide e performanti
Attualità 28 Febbraio 2020 ore 08:10

Tornano le bici condivise bikeMi, più solide e performanti.

Tornano le bici condivise bikeMi, più solide e performanti

MILANO – Sono tornate le bici di bikeMi, i mezzi in condivizione di Atm. Lo annuncia l’azienda che ha rimesso in pista i mezzi.

I controlli tecnici sulla struttura delle bici

“Dopo attente analisi alla struttura, test e studi approfonditi è stato possibile individuare la migliore soluzione per rendere ancora più solido il telaio, anche quando sottoposto a sollecitazioni che esulano dal normale utilizzo – spiegano dall’azienda –. Ricordiamo che a seguito degli interventi di messa a punto già programmati e avvenuti nel mese di gennaio, Clear Channel aveva riscontrato su alcuni esemplari lievi alterazioni alla struttura del telaio. Nonostante le bici fossero testate e certificate in conformità ai più severi standard e alle leggi vigenti, Clear Channel ha deciso in via precauzionale di ritirare immediatamente l’intero lotto di nuove bike per sottoporlo a ulteriori controlli, lasciando però in flotta le bike precedenti così da garantire il servizio”.

Il rinforzo sul telaio sulle nuove bikeMi

La soluzione individuata consiste quindi in un rinforzo posto alla base della struttura del telaio che ne aumenta la resistenza senza comprometterne dinamicità e design. Per una maggiore tutela, l’applicazione è stata estesa all’intera flotta di bike di nuova concezione. “Questo provvedimento è stato adottato a titolo precauzionale in quanto per Clear Channel la sicurezza degli utenti è di assoluta priorità – ancora l’azienda –. In questa occasione è stata colta anche l’opportunità per mettere in pratica i suggerimenti ricevuti dagli abbonati ed effettuare alcune regolazioni che rendono le bike più performanti e l’esperienza ancora più gratificante.

Da ieri sulle strade le nuove biciclette in sharing

Dalla fine di febbraio fino alla metà di marzo tutte le nuove bike torneranno quindi nelle stazioni”. La nuova flotta si aggiungerà ai veicoli già in funzione, per un numero totale di 1.100 bike a pedalata assistita e 3.950 bike tradizionali pronte per pedalare durante la bella stagione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home