Attualità
PRIMO LIBRO

Taxi confidential, le storie di Giuseppe Coccon in Cascina Grande a Rozzano

Pezzi sparsi di vita, diapositive impresse per sempre nella memoria, persone straordinarie, fuori dal comune, che si sono messe a nudo e hanno deciso di raccontarsi in prima persona o attraverso le storie dei loro clienti: questo è “Taxi confidential”.

Taxi confidential, le storie di Giuseppe Coccon in Cascina Grande a Rozzano
Attualità Rozzano, 30 Settembre 2021 ore 16:42

Taxi confidential, le storie di Giuseppe Coccon in Cascina Grande a Rozzano.

Taxi confidential, le storie di Giuseppe Coccon in Cascina Grande a Rozzano

ROZZANO – Pezzi sparsi di vita, diapositive impresse per sempre nella memoria, persone straordinarie, fuori dal comune, che si sono messe a nudo e hanno deciso di raccontarsi in prima persona o attraverso le storie dei loro clienti: questo è “Taxi confidential”, il libro di Giuseppe Coccon, alla sua prima esperienza da scrittore, che fissa per sempre con l’inchiostro queste emozioni per impedire al tempo di sbiadirle.

“I taxi sono storie in movimento, diversi in tutto il mondo eppure uguali. Luoghi magici, sospesi tra una partenza e un arrivo, dove tutto è possibile”, dice Giuseppe Coccon. “Dentro i taxi passa la vita, tanta vita. Ci si innamora e si piange, si telefona e si fanno affari. Quando scendiamo, l’autista raccoglie i frammenti di noi rimasti sul sedile per trasformarli in racconti immaginari, sempre diversi. Cambiano le fogge, i colori dipingono una geografia diversa da quella dei libri. Eppure la parola TAXI è la stessa ovunque e in ogni lingua e significa casa e albergo, sogno e speranza. Due sillabe sospese tra il noto e l’ignoto”.

Il libro racconta ventuno storie di donne e uomini al volante, al timone o alla cloche di un taxi tra l’Italia e New York, Tokyo e Parigi, Londra e Malè, Pechino e Città del Messico. Persone sensibili e divertenti, spiritose e dissacranti, attive nel sociale, segnate dal tempo e dalla vita ma con una straordinaria voglia di vivere e sorridere. Storie che fanno pensare e anche commuovere. Sono i tassisti, insostituibili compagni di gioco, con la loro poesia e le loro manie, i veri protagonisti di questo divertente viaggio tra parole ed emozioni.

Il libro sarà presentato sabato 2 ottobre alle ore 16.30 alla biblioteca di Cascina Grande a Rozzano.

L’autore

Giuseppe Coccon, 55 anni, milanese di nascita attualmente vive a Roma ed è al suo primo libro. Laureato in Giurisprudenza all’Università Statale di Milano, da quasi 30 anni si occupa di Comunicazione e Relazioni Esterne per importanti Aziende, italiane e internazionali. In passato è stato giornalista al Corriere della Sera e a Il Giornale. Membro dell’Advisory Board del Forum della Meritocrazia, Associazione no profit per la diffusione del merito nelle aziende, nelle istituzioni e nella società italiana, svolge attività di mentorship ai giovani laureati supportandoli nell’inserimento nel mondo del lavoro. Nel tempo libero viaggia, utilizzando spesso i taxi, pratica attività subacquee e si dedica allo sport e all’enogastronomia.

2 foto Sfoglia la gallery