Giornale dei Navigli > Attualità > Spesa sospesa, la risposta di Esselunga al post del sindaco: “Nessun rifiuto, questione organizzativa”
Attualità Buccinasco -

Spesa sospesa, la risposta di Esselunga al post del sindaco: “Nessun rifiuto, questione organizzativa”

Il marchio replica al post del sindaco Rino Pruiti: "Iniziativa avviata dopo le opportune verifiche".

Spesa sospesa risposta Esselunga

Spesa sospesa, la risposta di Esselunga al post del sindaco: “Nessun rifiuto, questione organizzativa”.

Spesa sospesa, la risposta di Esselunga al post del sindaco: “Nessun rifiuto, questione organizzativa”

BUCCINASCO – “Nessun rifiuto da parte del supermercato Esselunga di partecipare alla raccolta speciale di beni di prima necessità”.

Il post sui social del sindaco Pruiti

Il sindaco Rino Pruiti ha pubblicato questa mattina un post che ha sollevato polemiche e domande: “Attenzione: il supermercato Esselunga si rifiuta di farci raccogliere la spesa regalata, probabilmente per non perdere eventuale fatturato. Ora farò mettere un contenitore all’esterno, all’uscita del negozio, per fare da soli”.

LEGGI ANCHE:  Al via la Spesa Sospesa da donare a chi si trova in difficoltà

La replica di Esselunga: nessun rifiuto

Da Esselunga, da noi contattata per avere spiegazioni sul gesto, arriva la replica: “Esselunga ha avviato, fin dai primi giorni dell’emergenza in corso, una serie di iniziative in favore della comunità: dalle donazioni agli ospedali ad accordi coi fornitori, dalla consegna gratuita della spesa online e a domicilio per gli over 65 a corsie preferenziali per volontari, personale sanitario e donne in gravidanza. Tra le diverse attività anche il suggerimento avanzato dal sindaco di Buccinasco è stato preso in seria considerazione, tanto che Esselunga, dopo le opportune valutazioni, ha dato avvio alla raccolta di spesa regalata”. Il marchio ha spiegato che non si è verificato un rifiuto all’iniziativa ma che doveva essere sottoposta a una “necessaria fase logistica e organizzativa”.


Sostieni Il Giornale dei Navigli 
Clicca il bottone  e scegli il tuo contributo, grazie!

L’emergenza sanitaria ed economica ha colpito tutti.

Anche quelli come noi che da 20 anni offrono un’informazione gratuita grazie alla raccolta pubblicitaria.

Crediamo che l’informazione locale debba continuare ad essere puntuale, autorevole, libera e accessibile a tutti. Per farlo, in questo periodo incerto, ci serve il vostro aiuto concreto.

Grazie per quello che potrete fare voi lettori e grazie a tutti i partner commerciali che continuano ad investire sui nostri prodotti editoriali.


TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente