Giornale dei Navigli > Attualità > Sostegno alle attività in crisi: via libera agli ampliamenti esterni per bar, ristoranti e locali
Attualità Cesano Boscone -

Sostegno alle attività in crisi: via libera agli ampliamenti esterni per bar, ristoranti e locali

Chi somministra cibo e bevande potrà, con l'autorizzazione del Comune, creare spazi all'aperto per ospitare i clienti.

Sostegno attività in crisi

Sostegno alle attività in crisi: via libera agli ampliamenti esterni per bar, ristoranti e locali.

Sostegno alle attività in crisi: via libera agli ampliamenti esterni per bar, ristoranti e locali

CESANO BOSCONE – In arrivo interventi a sostegno di bar, ristoranti, gelaterie e locali che somministrano cibi e bevande. In ottica di aiuto alle attività che hanno sofferto, insieme a tante altre, la crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria, la Giunta ha deciso di approvare le linee guida per consentire di posizionare tavolini, ombrelloni, sedie e creare piccoli dehors su piazze, vie, strade, marciapiedi, aree di sosta e parcheggio.

Gattuso: “A titolo completamente gratuito, fino al 31 ottobre 2020”

L’intento è ampliare la capienza del locale che necessariamente si è ridotta all’interno, per le disposizioni anti contagio. “Tutti gli esercenti che somministrano pasti e bevande, anche coloro che già sono in possesso di un’autorizzazione – commenta l’assessore alle Attività produttive e al Commercio Salvatore Gattuso -, potranno utilizzare i nuovi spazi davanti o vicino al proprio negozio, a titolo completamente gratuito, fino al 31 ottobre 2020. In questo modo non solo si offrirà un aiuto economico in un momento di difficoltà, ma anche le autorizzazioni saranno rilasciate in tempi ridotti, incentivando e sostenendo la ripresa immediata delle attività ormai ferme da più di due mesi”.

Dove si possono inviare le domande

Tutte le domande di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse, potranno essere inviate in Comune, insieme alla planimetria degli spazi, per permettere all’Amministrazione di valutarle e autorizzarle. Gli uffici verificheranno le condizioni di sicurezza necessarie per delimitare l’area, rendendola, se possibile, pedonale oppure riducendo il traffico veicolare.

Sostegno anche per le attività che non possono usufruire di spazi esterni

L’Ente, derogando ad alcune prescrizioni di tipo amministrativo, potrà concedere l’occupazione anche in aree non strettamente limitrofe al locale e, con il consenso di gestori o proprietari di negozi vicini, anche in spazi in prossimità di altre attività. Non è tutto: il Comune ha deciso di sostenere anche le attività che non possono usufruire dell’ampliamento degli spazi esterni, pensando a un’erogazione di contribuiti o interventi diretti come diversa forma di sostegno.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente