Attualità
INTERVENTO POLIZIA LOCALE

Slot machine accese durante gli orari di divieto: tre bar sanzionati a Buccinasco

L’Ordinanza vieta l’utilizzo di apparecchi da gioco con vincita in denaro in tre fasce orarie giornaliere per un totale di oltre sei ore al giorno.

Slot machine accese durante gli orari di divieto: tre bar sanzionati a Buccinasco
Attualità Buccinasco, 07 Febbraio 2022 ore 16:56

Slot machine accese durante gli orari di divieto: tre bar sanzionati a Buccinasco.

Slot machine accese durante gli orari di divieto: tre bar sanzionati a Buccinasco

BUCCINASCO - Tre esercizi commerciali sono stati sanzionati dalla polizia locale perché non rispettavano l’Ordinanza sindacale sulla limitazione degli orari per l’utilizzo di slot machine e altri apparecchi da gioco. L’Ordinanza (9/2018) è in vigore da a giugno 2018, grazie a un’iniziativa condivisa con gli altri Comuni del territorio (Assago, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano sul Naviglio) che hanno adottato la stessa misura nell’ambito del progetto “Gioco a perdere” di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

L’Ordinanza vieta l’utilizzo di apparecchi da gioco con vincita in denaro in tre fasce orarie giornaliere per un totale di oltre sei ore al giorno. Da giugno 2018 slot machine e altri apparecchi devono essere interrotti dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14.30 e dalle 19 alle 21. La sanzione amministrativa prevista, per chi non rispetta l’ordinanza, va da 100 a 500 euro. Sono esclusi dalle limitazioni di orario i giochi del lotto, 10 e lotto, superenalotto, totocalcio, gratta e vinci, bingo.

“Fin dal 2014 il Comune di Buccinasco, primo nel territorio del Sud ovest Milano - dicono dall’Amministrazione -, agevola i titolari di esercizi commerciali (bar) che rinunciano alle slot machine all’interno dei propri locali con la riduzione del 50% della Tari, la tassa sui rifiuti. Dal 1° gennaio 2020, è stata introdotta un’ulteriore misura decisa all’unanimità dal Consiglio comunale: la riduzione del 50% anche della Tosap sempre per gli esercizi commerciali che compiono la scelta etica di rinunciare a slot machine e altri apparecchi da gioco. Con le misure anti covid la Tosap è stata poi azzerata dal governo. Terminata l’emergenza, se venisse introdotta nuovamente, a Buccinasco resterà dimezzata per chi sceglie di non avere più le slot machine all’interno dei propri locali”.

Seguici sui nostri canali