Attualità
anche a bisceglie

Sei nuove velostazioni coperte e videosorvegliate a Milano. "Promuoviamo la mobilità sostenibile"

I cittadini dei nostri comuni potrebbero spostarsi in sella fino a Bisceglie per prendere la metro rossa lasciando la bicicletta in un parcheggio sicuro.

Sei nuove velostazioni coperte e videosorvegliate a Milano. "Promuoviamo la mobilità sostenibile"
Attualità Cesano Boscone, 09 Maggio 2022 ore 10:15

Sarà una grande novità soprattutto per i cittadini del nostro territorio che su due ruote potranno raggiungere la metro rossa lasciando a Bisceglie la bici in un parcheggio sicuro.

Le nuove velostazioni alle metro

CESANO BOSCONE - “A Bisceglie in bici?”, si chiede il sindaco di Cesano Boscone Simone Negri, commentando positivamente la notizia data da Arianna Censi, assessore alla Mobilità di Milano.

Il sindaco Negri: “A Bisceglie in bici?”

“Sei nuove velostazioni a Milano, 980 posti bici grazie al progetto Mobility4Mi – ha scritto Censi sui social –. Si è aperta la gara per il servizio di fornitura e posa in opere di sei nuove velostazioni a Bignami, Bisceglie, Centrale, Maciachini, Molino Dorino e Romolo.

Illustra il progetto l'assessore alla Mobilità Censi

Le velostazioni – prosegue l’assessore - saranno tutte strutture chiuse dotate di sistemi controllo accessi, impianti di videosorveglianza, illuminazione e colonnine per la ricarica elettrica”. Secondo Arianna Censi, Milano vuole valorizzare gli spostamenti sostenibili, incoraggiando l’uso di mezzi a zero impatto per l’ambiente, come le biciclette.

Un servizio di grande utilità soprattutto per i cittadini di Cesano

“Stiamo disegnando un nuovo vestito per Milano, più leggero, sostenibile e moderno”, conclude Censi. Le nuove velostazioni sono state accolte con favore, in particolare dai cittadini di Cesano che potrebbero, così, spostarsi in sella fino a Bisceglie, dove poter prendere poi la metropolitana della linea rossa, lasciando la bicicletta in un parcheggio sicuro e non in mezzo alla strada.

Proprio per incoraggiare l’uso delle due ruote ecologiche, i cittadini chiedono di allargare il servizio di bike sharing milanese anche all’hinterland.