Giornale dei Navigli > Attualità > Il ristoratore egiziano che dona i pasti: “L’Italia ha fatto tanto per me, è il mio turno”
Attualità Rozzano Sud Milano -

Il ristoratore egiziano che dona i pasti: “L’Italia ha fatto tanto per me, è il mio turno”

Fam Sary della pizzeria Gazebo 2 di Binasco ha preparato centinaia di piatti caldi per operatori sanitari e soccorritori.

ristoratore egiziano dona pasti

Il ristoratore egiziano che dona i pasti: “L’Italia ha fatto tanto per me, è il mio turno”.

Il ristoratore egiziano che dona i pasti: “L’Italia ha fatto tanto per me, è il mio turno”

BINASCO – “L’Italia mi ha consentito di realizzare il mio sogno. Ora è il mio turno di fare qualcosa”. Fam Sary, origini egiziane, in Italia da 21 anni, ha deciso di mettere a disposizione le sue competenze e la generosità del suo staff della pizzeria “Gazebo 2” per preparare pasti caldi da donare al personale di ospedali, rsa, soccorritori e operatori sanitari: tutti coloro che sono in prima linea per l’emergenza coronavirus.

Il racconto di Fam Sary

“Quando ho visto le foto dei medici e degli infermieri con i volti segnati dalle mascherine – racconta – mi sono detto che era giusto fare la mia parte. Una piccola donazione, ma per me importante per ringraziare tutti coloro che stanno rischiando la vita per ognuno di noi”. Fam Sary ha deciso di contribuire donando centinaia di pasti preparati al ristorante.

“Ho avvisato il Comune di Binasco”

“Ho avvisato il mio Comune, Binasco, una città meravigliosa che amo – ancora il ristoratore –. Amo il mio piccolo paesino che mi ha accolto e amo tutta l’Italia. Ho fatto tanti sacrifici nella vita, ma qui ho realizzato il mio sogno. Trovo doveroso fare la mia parte”.


Sostieni Il Giornale dei Navigli 
Clicca il bottone  e scegli il tuo contributo, grazie!

L’emergenza sanitaria ed economica ha colpito tutti.

Anche quelli come noi che da 20 anni offrono un’informazione gratuita grazie alla raccolta pubblicitaria.

Crediamo che l’informazione locale debba continuare ad essere puntuale, autorevole, libera e accessibile a tutti. Per farlo, in questo periodo incerto, ci serve il vostro aiuto concreto.

Grazie per quello che potrete fare voi lettori e grazie a tutti i partner commerciali che continuano ad investire sui nostri prodotti editoriali.


TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente