COME RISPARMIARE

Risparmiare giorno dopo giorno: i consigli dall’automobile alle utenze domestiche.

Ogni nucleo familiare sa bene quanto le utenze domestiche vadano ad incidere sul budget familiare.

Risparmiare giorno dopo giorno: i consigli dall’automobile alle utenze domestiche.
Attualità Naviglio grande, 11 Febbraio 2021 ore 10:00

Risparmiare giorno dopo giorno: i consigli dall’automobile alle utenze domestiche.

Risparmiare giorno dopo giorno: i consigli dall’automobile alle utenze domestiche

Spesso risparmiare può sembrare molto complicato. Per questo motivo oggi andremo a sfatare questo falso mito, vedendo come il risparmio sia più frutto di una serie di abitudini quotidiane e piccole attenzioni, piuttosto che il risultato di sacrifici e rinunce.

Dalle bollette alla vettura

Ogni nucleo familiare sa bene quanto le utenze domestiche vadano ad incidere sul budget familiare, dato che le bollette sono tra quelle spese che ogni mese gravano sul bilancio complessivo. A questo proposito il primo consiglio da seguire è quello di controllare il proprio piano tariffario, così da verificare la presenza di offerte maggiormente convenienti: grazie al web e al mercato libero di luce e gas, infatti, è possibile trovare facilmente diverse occasioni di risparmio. Non solo contratti e promozioni, per risparmiare sulle utenze domestiche è infatti importante anche prestare attenzione alle proprie abitudini: evitare di lasciare accese le luci e sostituire le vecchie lampadine alogene con quelle a led sono azioni molto semplici da compiere, lo stesso discorso vale per l’utilizzo dei programmi economici quando si avvia la lavatrice o la lavastoviglie. Dalla casa all’automobile il passo è breve, anche qui non serve chissà quale abilità per mettere da parte qualche risparmio. Dalla spesa per il carburante che oggi è facilmente controllabile grazie alle app per smartphone che consentono di trovare il distributore più conveniente, alla pressione degli pneumatici, una regolazione errata, infatti, potrebbe comportare un maggiore consumo sia di carburante che del battistrada.

Dal risparmio alla stabilità finanziaria: altri consigli utili

Come abbiamo visto finora, dunque, risparmiare significa anche saper gestire al meglio il proprio denaro. Un altro consiglio utile per iniziare a mettere da parte una piccola somma è quello di stabilire un budget massimo per le diverse categorie di spesa familiare (ad esempio per gli acquisti alimentari e lo shopping), così da riuscire a tenere sotto controllo le proprie uscite. A questo proposito è importante anche porsi degli obiettivi di risparmio crescenti: meglio partire con piccole somme a breve termine, per poi cercare di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Inoltre oggi esistono dei prodotti finanziari pensati appositamente per mettere al sicuro i propri risparmi da cui è, inoltre, possibile trarre un buon rendimento. Un esempio di questo prodotto è il conto deposito non vincolato ioPosso di Santander. Grazie a questo Conto Deposito, si ha la possibilità di tenere al sicuro i propri risparmi senza sostenere costi di gestione, maturare un guadagno concreto e avere sempre a disposizione le somme versate. Inoltre, il Conto Deposito Santander aderisce al FITD, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che garantisce una copertura pari a 100.000€ per ogni titolare di un deposito.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste