Rischia di morire con un amo infilzato nel becco: airone salvato dai pompieri VIDEO

I pompieri sono stati chiamati in via Zuretti a Milano, sul Naviglio Martesana.

Attualità 26 Dicembre 2020 ore 15:05

Rischia di morire con un amo infilzato nel becco: airone salvato dai pompieri.

Rischia di morire con un amo infilzato nel becco: airone salvato dai pompieri

Lo hanno liberato da un amo con un filo da pesca che aveva in bocca e che rischiava di farlo morire, perché avrebbe potuto provocargli delle perforazioni fatali.

L’airone cenerino è stato recuperato e salvato dai vigili del fuoco.

Poi, tra gli applausi dei presenti, lo hanno liberato in acqua, sano e salvo. I pompieri sono stati chiamati in via Zuretti a Milano, nel Naviglio Martesana. Il volatile è stato recuperato dalle acque dai vigili del fuoco ma non è stato semplice calmarlo e liberarlo dall’amo da pesca: l’airone scappava tra acqua e cespugli e più si dimenava più l’amo poteva diventare pericoloso. Ma i vigili del fuoco sono stati abili, lo hanno bloccato e in tutta sicurezza lo hanno poi liberato nelle acque del Naviglio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste