Riapre dopo un anno l’antico ponte sul Naviglio Pavese

Lo storico ponte che attraversa il Naviglio Pavese nella frazione di Cassino Scanasio torna a essere nuovamente percorribile dai pedoni e dai ciclisti.

Riapre dopo un anno l’antico ponte sul Naviglio Pavese
Attualità 04 Dicembre 2020 ore 11:53

Riapre dopo un anno l’antico ponte sul Naviglio Pavese.

Riapre dopo un anno l’antico ponte sul Naviglio Pavese

ROZZANO – Dopo oltre un anno di chiusura e di abbandono, lo storico ponte che attraversa il Naviglio Pavese nella frazione di Cassino Scanasio torna a essere nuovamente percorribile dai pedoni e dai ciclisti grazie all’intervento dell’Amministrazione comunale.

Riapre ponte Naviglio Pavese

Conclusi i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza

Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza del ponte che hanno visto la sostituzione dei parapetti originali con nuovi parapetti in ferro, più alti e sicuri, e il rifacimento del fondo stradale. Lavori per un investimento complessivo di circa 60mila euro, con cui l’Amministrazione comunale ha voluto rendere di nuovo praticabile il ponte preservandone allo stesso tempo la bellezza dell’architettura originaria. Per poter eseguire i lavori di sistemazione del ponte il Comune ha chiesto e ottenuto la concessione a uso pubblico da parte del consorzio di bonifica est Ticino Villoresi, l’ente gestore delle acque del Naviglio che ne aveva disposto la chiusura nel 2019 per motivi di sicurezza.

Il sindaco: Un intervento che preserva l’architettura originaria

Riapre ponte Naviglio Pavese

“Sono molto soddisfatto del risultato – commenta il sindaco Gianni Ferretti – finalmente abbiamo restituito ai cittadini un’opera pubblica storica, patrimonio del nostro territorio. Un intervento necessario che preserva l’architettura originaria e ne assicura la funzionalità e che fa parte del più ampio progetto per la cura e per il decoro delle aree pubbliche voluto dall’amministrazione comunale per migliorare la città”.

Un antico collegamento che ancora oggi può essere utilizzato da pedoni e ciclisti

Il ponte, sottoposto a tutela monumentale da parte della soprintendenza delle Belle Arti, era un antico collegamento che ancora oggi può essere utilizzato da pedoni e ciclisti come connessione tra il percorso ciclabile Milano-Pavia e quello comunale che fiancheggia la ex strada statale 35 dei Giovi.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!