Attualità
questa volta la buona notizia c'è

Ragazzini spargono mascherine sul campo da basket: il papà lo scopre e gliele fa raccogliere tutte

Il vandalismo delle mascherine arriva dopo un altro atto di inciviltà: qualche giorno fa, circa 50 alberelli appena piantati del progetto Forestami sono stati distrutti al parco Gioia.

Ragazzini spargono mascherine sul campo da basket: il papà lo scopre e gliele fa raccogliere tutte
Attualità Trezzano, 06 Dicembre 2021 ore 11:03

Ragazzini spargono mascherine sul campo da basket: il papà lo scopre e gliele fa raccogliere tutte.

Ragazzini spargono mascherine sul campo da basket: il papà lo scopre e gliele fa raccogliere tutte

TREZZANO SUL NAVIGLIO – La frustrazione e l’indignazione si sono trasformate in apprezzamento per un gesto inaspettato.

Pacchi di mascherine aperte al campetto da basket del parco Gioia

Ieri mattina, pacchi di mascherine aperte sono state trovate al campetto da basket del parco Gioia, tutte sparse sulla pavimentazione. Si tratta delle mascherine chirurgiche che vengono consegnate alle scuole per essere poi consegnate gli alunni. “Dove sono i genitori di questi ragazzini incivili e ignoranti?”, si chiedevano indignati sui social i cittadini.

Ennesimo atto vandalismo dopo gli alberelli distrutti appena piantati

Soprattutto perché il vandalismo arriva dopo un altro atto di inciviltà: qualche giorno fa, circa 50 alberelli appena piantati del progetto Forestami sono stati distrutti al parco Gioia. Ieri, il vandalismo delle mascherine gettate nel campo da basket.

Il bel gesto educativo di un papà (speriamo sia un buon esempio da copiare)

Ragazzini spargono mascherine campo basket

Ma la buona notizia c’è: una volta appreso il gesto incivile, un papà ha accompagnato i propri figli al campetto e ha fatto raccogliere tutti i dispositivi e ripulire il parco. “Genitori attenti e con una coscienza esistono – commenta l’assessore all’Ambiente Cristina De Filippi –. Grazie a questo papà per aver dato un così bell’esempio di senso civico ai propri figli”.