Il Quartiere dona dolci a operatori sanitari e forze dell’ordine

"Abbiamo voluto dare un segnale importante ai nostri eroi: la comunità di Rozzano c’è e ha un cuore enorme”.

Il Quartiere dona dolci a operatori sanitari e forze dell’ordine
Attualità 30 Marzo 2020 ore 10:19

Il Quartiere dona dolci a operatori sanitari e forze dell’ordine.

Il Quartiere dona dolci a operatori sanitari e forze dell’ordine

ROZZANO – Torte fatte in casa, dolci e un pensiero di cuore, dedicato agli operatori sanitari e alle forze dell’ordine che quotidianamente sono impegnati nella battaglia contro il coronavirus. L’iniziativa è del Quartiere Rozzano Vecchio che ha deciso di mettere insieme le forze e regalare tanti prodotti, in particolare preparati dalle famiglie, come semplice ma grande gesto di ringraziamento da parte della comunità.

Il messaggio dal Comitato di quartiere

Quartiere dona dolci sanitari
clicca sull’immagine per ingrandire

“Il Comitato di quartiere Rozzano Vecchio e le cittadinanza tutta vi ringraziano di cuore per l’impegno e gli straordinari sforzi che in queste settimane di durissimo lavoro state mettendo in campo – hanno scritto i cittadini nella lettera che ha accompagnato l’apprezzatissimo regalo –. Vi doniamo un po’ di dolcezza, con queste torte preparate dalle famiglie, dalle nonne e dai giovani del quartiere, con l’augurio di darvi un po’ di carica e per strapparvi un sorriso in queste giornate. Abbiamo voglia tutti di contribuire, con un gesto certamente semplice, per farvi sentire la nostra vicinanza e dirvi un sincero grazie. Con profonda stima e rispetto”.

“Se la comunità è unita tutte le difficoltà si possono superare”

“Abbiamo dimostrato – hanno scritto sulla pagina Facebook – che se la comunità è unita tutte le difficoltà si possono superare. Grazie a tutti coloro che hanno dedicato tempo a chi impiega il suo per salvarci la vita. In 13 ore siamo riusciti a raccogliere oltre 500 prodotti tra torte, biscotti, ciambelle, dolci confezionati, snack, bibite e tanto altro”. Il comitato conclude con un ringraziamento: “Grazie perché sul volto di ogni operatore che lotta per sconfiggere questo maledetto virus abbiamo visto un sorriso”.

“La comunità di Rozzano c’è”

Il ringraziamento è per la rsa Gli Oleantri, rsd Sansone, Polizia locale Rozzano, carabinieri Rozzano, Ospedale San Paolo, Croce Rossa di Opera, Vigili del fuoco di Pieve Emanuele, Ospedale Humanitas, Croce Viola di Rozzano. “Abbiamo dato un segnale importante a questi eroi: la comunità di Rozzano c’è e ha un cuore enorme”.


Sostieni Il Giornale dei Navigli 
Clicca il bottone  e scegli il tuo contributo, grazie!

L’emergenza sanitaria ed economica ha colpito tutti.

Anche quelli come noi che da 20 anni offrono un’informazione gratuita grazie alla raccolta pubblicitaria.

Crediamo che l’informazione locale debba continuare ad essere puntuale, autorevole, libera e accessibile a tutti. Per farlo, in questo periodo incerto, ci serve il vostro aiuto concreto.

Grazie per quello che potrete fare voi lettori e grazie a tutti i partner commerciali che continuano ad investire sui nostri prodotti editoriali.


TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste