Menu
Cerca

Pontirolo, test sierologici per operatori e ospiti: "Situazione monitorata"

La comunicazione firmata dal presidente Alessandro Quarta e dal Direttore Sanitario Roberto Comazzi, indirizzata ai famigliari degli ospiti.

Pontirolo, test sierologici per operatori e ospiti: "Situazione monitorata"
Attualità 07 Aprile 2020 ore 13:27

Pontirolo, test sierologici per operatori e ospiti: "Situazione monitorata".

Pontirolo, test sierologici per operatori e ospiti: "Situazione monitorata"

ASSAGO – “Lo stato attuale della nostra struttura è discreto. Per quanto riguarda i dispositivi di protezione individuale possiamo dire di essere tranquilli: sono arrivate forniture di mascherine da Ats e da nostri canali e anche per guanti e camici monouso siamo a posto”. La comunicazione, indirizzata prima di tutto ai parenti degli ospiti della Pontirolo, inizia con un messaggio che tranquillizza i famigliari, considerando che le rsa sono sotto i riflettori, con la paura che il contagio da coronavirus penetri in modo irrimediabile all’interno di queste strutture che accolgono le persone più fragili. Pontirolo ha da subito, da febbraio, messo in campo tutte le manovre per preservare gli ospiti e i lavoratori dal contagio. A cominciare dalla chiusura della Pontirolo a visite con parenti e amici: la struttura è rimasta serrata per evitare possibili contaminazioni.

Lo stato clinico

“Per quanto riguarda lo stato clinico, attualmente abbiamo due casi che vengono strettamente monitorati in quanto presentano febbre e assenza di altri sintomi. In via strettamente precauzionale, i due ospiti sono in isolamento ed è già pronta, per l’eventuale utilizzo, l’ossigenoterapia – prosegue la comunicazione –. Questi due casi sono sotto continua osservazione e daremo aggiornamenti”.

Per quanto riguarda gli operatori

“Seguono scrupolosamente le indicazioni per quanto riguarda l’uso di tutti i dispositivi”, assicurano da Pontirolo. In più, attraverso la Direzione Sanitaria e con il supporto del Rotary Club, sono a disposizione della struttura 100 test sierologici anticorpali a cui verranno sottoposti tutti gli operatori e alcuni ospiti (tra cui i due che hanno febbre). “Tutta la situazione viene costantemente monitorata, in sinergia e collaborazione con Ats e Regione Lombardia – concludono –. Seguiranno aggiornamenti”.

Sostieni Il Giornale dei Navigli 
Clicca il bottone  e scegli il tuo contributo, grazie!

 Perchè questa richiesta


TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home