Attualità
Entro il 9 settembre

“Ponte d’argento”: aperte le candidature della benemerenza civica

Singoli cittadini, enti o associazioni possono presentare le candidature di persone che si sono distinte nei campi istituzionale, scientifico, letterario, delle arti, del lavoro, dell’impresa, dello sport e del volontariato.

“Ponte d’argento”: aperte le candidature della benemerenza civica
Attualità Corsico, 05 Settembre 2022 ore 15:39

Il 9 settembre prossimo scadono i termini per presentare le candidature di persone che si sono distinte nei campi istituzionale, scientifico, letterario, delle arti, del lavoro, dell’impresa, dello sport e del volontariato. Possono farlo singoli cittadini, enti e associazioni anche via email.

La benemerenza civica il “Ponte d’argento”

CORSICO – La forza di ogni comunità sono le persone. Alcune di loro si distinguono per competenze, creatività e ingegno. Qualità che, direttamente o indirettamente, danno lustro ai luoghi dove sono nate o hanno deciso di svolgere la loro attività. Da qui l’idea di istituire il “Ponte d’argento”, la benemerenza civica della città di Corsico.

Verrà consegnata durante la “Festa di Corsico 2022” e le candidature possono essere presentate entro il 9 settembre alle ore 12 o via pec ufficioprotocollo@cert.comune.corsico.mi.it oppure per posta o direttamente all’ufficio protocollo, in via Roma 18.

Il sindaco Ventura: "Chiunque può candidare un nome"

«Il Consiglio comunale – spiega il sindaco Stefano Martino Ventura – ha votato all’unanimità, il 27 luglio scorso, il regolamento. Perché abbiamo ritenuto importante che lo stesso Consiglio avesse un ruolo attivo nella scelta delle persone alle quali assegnare la benemerenza. Riteniamo importante ringraziare pubblicamente chi ha dato lustro alla nostra città nei campi del sapere, dell’impegno civico e civile. Chiunque può candidare un nome, che sarà poi valutato da una specifica commissione».

Le candidature: come e dove presentarle

Le candidature possono essere presentate da singoli cittadini o da istituzioni, enti, associazioni o società che, per loro conoscenza diretta, siano in grado di segnalare i soggetti ai quali attribuire il riconoscimento. Persone che abbiano dato lustro alla città di Corsico con azioni concrete di impegno civile e sociale nel campo delle istituzioni, delle scienze, delle lettere e delle arti, del lavoro e dell’imprenditoria, dello sport e del volontariato.

Si deve trattare di donne o uomini viventi di qualunque età o deceduti negli ultimi cinque anni. E occorre siano residenti, oppure lavoratori o lavoratrici o componenti delle istituzioni o delle realtà del terzo settore operanti sul territorio di Corsico. Le candidature dovranno essere accompagnate da una breve biografia della persona proposta e una relazione esauriente, con eventuale documentazione che motivi la richiesta di assegnazione della civica benemerenza.