Attualità
lavori in corso

Perdita nel riscaldamento alla scuola Gobetti, alunni spostati. Negri: "Lavoriamo da giorni al guasto"

Il sindaco Negri: "Ci stiamo confrontando con la scuola per usare i piani più alti del plesso dove ci sono delle aule tendenzialmente calde".

Perdita nel riscaldamento alla scuola Gobetti, alunni spostati. Negri: "Lavoriamo da giorni al guasto"
Attualità Cesano Boscone, 22 Novembre 2022 ore 11:31

"Lavoriamo da giorni al guasto" dice il sindaco di Cesano Simone Negri che spiega che per fortuna nessuno rimane al freddo: i bambini sono stati spostati in classi più adeguate alle temperature di questi giorni.

Perdita nel riscaldamento alla scuola Gobetti: a che punto siamo

CESANO BOSCONE – Un problema all'impianto di riscaldamento all'interno della scuola Gobetti sta provocando disagi per gli alunni e i docenti da qualche giorno.

Nessuno è rimasto al freddo, bambini spostati

Per fortuna, come spiega l'Amministrazione, nessuno rimane al freddo: i bambini sono stati spostati in classi più adeguate alle temperature crollate in questi giorni.

Il sindaco Simone Negri sulla situazione

“Stiamo avendo dei problemi a causa di una perdita nel sistema di distribuzione del calore – ha spiegato il sindaco Simone Negri –. All'inizio era coinvolta solo la 4 F, stiamo verificando e lavorando da giorni per cercare questa perdita. Abbiamo dovuto scavare al piano terra e la caldaia non si è avviata per un blocco. Il riscaldamento è ripartito e si va verso risoluzione temporanea del problema ma la questione è seria, a causa del generale stato dell'impianto. Dovrebbe essere l'ultimo anno di utilizzo di questa scuola, poi lascerà il posto a un nuovo plesso grazie a 2 milioni di euro ottenuti da un bando”.

Un problema più serio del previsto

Il sindaco spiega che è stata “molto impegnativa la ricerca della perdita, che all'inizio sembrava risolta ma il problema è una difficoltà generale dell'impianto. Ci stiamo confrontando con la scuola per usare i piani più alti del plesso, dove ci sono delle aule tendenzialmente calde. Da qualche giorno insisto affinché vengano spostati di sopra gli alunni, c'è un problema legato alla disponibilità del personale ma parlando anche con la dirigente dovrebbe essere risolto”.

Seguici sui nostri canali