Attualità
VENTUNO NUOVI ESEMPLARI

Otto pioppi malati abbattuti a Buccinasco, al loro posto 21 nuovi esemplari

Gli otto pioppi oggi saranno abbattuti a seguito dei risultati delle valutazioni delle stabilità degli alberi eseguite da un agronomo incaricato dall’Ente, con il metodo VTA (Visual Tree Assessment) che consente di identificare le piante a rischio statico.

Otto pioppi malati abbattuti a Buccinasco, al loro posto 21 nuovi esemplari
Attualità Buccinasco, 19 Novembre 2021 ore 09:24

Otto pioppi malati abbattuti a Buccinasco, al loro posto 21 nuovi esemplari.

Otto pioppi malati abbattuti a Buccinasco, al loro posto 21 nuovi esemplari

BUCCINASCO – Otto alberi abbattuti perché malati. Saranno sostituiti con querce e altre piante gli otto esemplari di Populus nigra Italica (pioppi) presenti nel parco della Costituente di via Emilia, dove sono in corso lavori per il rifacimento dell’area cani. L’intervento prevede la piantumazione di 9 alberi nell’area cani (Quercus mirsynifolia, Stewartia pseudocamellia, Koelreuteria paniculata Fastigiata), 7 esemplari nell’area giochi (Cladrastis kentukea, Magnolia macrophylla) e 5 nell’area verde della Casa dell’Acqua di fronte al parco (Populus alba Nivea).

Gli otto pioppi oggi saranno abbattuti a seguito dei risultati delle valutazioni delle stabilità degli alberi eseguite da un agronomo incaricato dall’Ente, con il metodo VTA (Visual Tree Assessment) che consente di identificare le piante a rischio statico: 6 alberi risultano in classe D (la più estrema classe di propensione al cedimento) e l’unico intervento plausibile è la rimozione; altri due risultano in classe C ma presentano, secondo quanto si legge dalla relazione dell’agronomo, “difetti strutturali importanti e significativi, le anomalie riscontrate sono tali da far ritenere che il fattore sicurezza naturale degli alberi sia sensibilmente ridotta”.

Le parole del sindaco

“Quando le relazioni degli esperti – spiega il sindaco Rino Pruiti – indicano chiaramente che gli alberi sono un pericolo per la sicurezza della cittadinanza, occorre agire senza indugio: stiamo riqualificando un’area verde e rifacendo completamente la zona dedicata ai cani molto attesa dai residenti. Nello stesso parco, grazie al bando pubblicato nei giorni scorsi, sorgerà anche un chiosco bar a disposizione della cittadinanza. Vogliamo far vivere il parco della Costituente, in sicurezza e con nuove essenze arboree”.