Giornale dei Navigli > Attualità > Nuovi CAP in diverse città: ecco quali cambiano nel Sud Milano
Attualità Naviglio grande -

Nuovi CAP in diverse città: ecco quali cambiano nel Sud Milano

Il cambio da lunedì 25 maggio ma i Cap attualmente in uso resteranno comunque in vigore per i prossimi dodici mesi.

Nuovi cap sud milano

Nuovi CAP in diverse città: ecco quali cambiano nel Sud Milano.

Nuovi CAP in diverse città: ecco quali cambiano nel Sud Milano

Rivoluzione dei CAP per alcune città. Poste Italiane informa che da lunedì 25 maggio 40 Comuni della provincia di Milano adotteranno dei nuovi Codici di Avviamento Postale.

I CAP attuali resteranno in vigore per i prossimi dodici mesi

I cap attualmente in uso resteranno comunque in vigore per i prossimi dodici mesi. “Il Codice, da scrivere in modo corretto su ogni tipo di invio, è fondamentale per la lavorazione della corrispondenza, perché ne consente il trattamento automatizzato sia nella fase di smistamento che nella consegna finale da parte del portalettere”, sottolineano da Poste Italiane.

Il cambio da lunedì 25 maggio 2020

Una modalità di invio introdotta in Italia nel 1967, i cap sono poi stati progressivamente modificati e aggiornati a seconda delle nuove province o comuni che venivano istituiti nel corso degli anni. Per conoscere i nuovi cap della propria zona ci si può rivolgere all’Ufficio Postale, contattare il call center di Poste Italiane al numero gratuito 803.160 o consultare il sito www.poste.it.

I Comuni interessati al cambio CAP

I Comuni del Sud Milano che cambieranno il CAP sono:

Assago 20057 (prima 20090)

Basiglio 20079 (prima 20080)

Carpiano 20074 (prima 20080)

Casarile 20059 (da 20080)

Cornaredo 20007 (prima 20010)

Culturano 20075 (prima 20060)

Cusago 20047 (prima 20090)

Mediglia 20076 (prima 20060)

Pantigliate 2008 (prima 20090)

Pieve Emanuele 20072 (prima 20090)

Opera 20073 (prima 20090)

Zibido San Giacomo 20058 (prima 20080)

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente