Giornale dei Navigli > Attualità > Nuove luci e sistemi di controllo intelligenti: Cesano diventa smart
Attualità Cesano Boscone -

Nuove luci e sistemi di controllo intelligenti: Cesano diventa smart

Lo stato degli impianti e gli interventi già iniziati che avranno un contributo importante da Regione Lombardia

nuove luci

Nuove luci e sistemi di controllo intelligenti: Cesano diventa smart.

Nuove luci e sistemi di controllo intelligenti: Cesano diventa smart

CESANO BOSCONE – L’entusiasmo del sindaco Simone Negri sulla vittoria del bando Lumen di Regione Lombardia è palese. E ha ragione di essere contento, perché oltre 812mila euro per mettere a posto l’illuminazione di Cesano, farla diventare funzionale ed efficiente, sono tanti.

Una Cesano più smart

Ma non solo, perché per poter partecipare al bando, il progetto ha incluso anche altri elementi che renderanno la città più smart, intelligente. “Telecontrollo, videosorveglianza, punti di accesso wi-fi, colonnine di ricarica per mezzi elettrici – elenca il primo cittadino –. Cogliendo l’opportunità, abbiamo deciso di integrare il nostro progetto con ciò che mancava per poter partecipare”.

Lo stato degli impianti

Un importante e oneroso intervento di riqualificazione, precisa Negri, “che si è reso necessario dalla valutazione che solo il 60% dei corpi illuminanti risultava essere in buono stato e che circa mille erano non conformi alla normativa di riferimento. Senza dimenticare i crescenti problemi dovuti alla vetustà delle reti di alcuni impianti (come in via Roma e in via Milano), che negli ultimi anni hanno richiesto interventi sempre più costosi e invasivi. Mentre stavamo realizzando il progetto – prosegue il sindaco – siamo venuti a conoscenza del bando regionale ‘Lumen’, che dava la possibilità di finanziare fino al 30% della spesa per rendere le città più ‘intelligenti”.

Ossigeno per il bilancio

Quindi, gli interventi già iniziati per riqualificare il sistema di illuminazione cesanese avranno un contributo importante, “una grande valvola di ossigeno per il nostro bilancio, perché il finanziamento farà sì che potremo liberare risorse per altri interventi sul territorio”, aggiunge Negri.

Lavori fino a tutto dicembre

I lavori previsti dal progetto – che hanno preso il via con l’inizio dell’estate e proseguiranno fino a tutto dicembre – consentiranno ogni anno un risparmio energetico di 955.384 kWh, economico di 171.969,10 euro (pari al 71,3%) e ambientale di 367,8 tonnellate di CO2 non immessa.

Una questione di benessere per tutti

“Aumentare il benessere di tutti i cittadini è l’obiettivo che si propone il progetto comunale – proseguono dall’Amministrazione -, valorizzando il contesto urbano, favorendo una migliore percezione e gradevolezza dell’ambiente notturno (migliore visione, riduzione degli abbagliamenti e della luce intrusiva), migliorando la sensazione di sicurezza e contenendo i consumi energetici, grazie a materiali che garantiscono ridotti livelli di manutenzione periodica e una maggiore durata nel tempo”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente