Note di Daniele | Storie di Personal Trainer

Sono moltissime le categorie professionali messe in crisi dall'emergenza sanitaria

Note di Daniele | Storie di Personal Trainer
Attualità 16 Maggio 2020 ore 10:45

Note di Daniele | Storie di Personal Trainer

Note di Daniele | Storie di Personal Trainer

MILANO – Cari miei lettori, eccomi di nuovo con voi, sono stato assente nell’ultimo mese perché non ho voluto intromettermi tra le varie teorie supportate, sopportate e trasmesse da tutti i bei pensanti circa il Covid 19. Francamente penso di averne lette di tutti i colori ma di una cosa sono convinto, che la gran parte degli italiani non si è comportata bene ma Benissimo a dispetto di quanto pensato e narrato dai nostri governanti e media ! ! !

I Navigli

Tre giorni fa stavo passeggiando vicino casa e non ci crederete ero proprio sui famigerati Navigli quando mi accorgo che davanti a me ci sono due ragazzi intenti a parlare del loro futuro, la cosa suscita il mio interesse perché apparentemente mi sembravano seri e molto convinti di quello che dicevano . . . mantenendo le debite distanze mi sono seduto accanto a loro ed è bastato poco affinché anche io partecipassi al loro colloquio che era improntato sull’attività che sono costretti a fare oggi i Personal Trainer.

La loro storia

Mi hanno raccontato che le loro palestre hanno chiuso il 23 febbraio e da quel giorno in avanti si sono dovuti inventare, come molti di Noi, un qualcosa per continuare a “Vivere” e soprattutto per continuare con la loro passione. È ovvio che come noi hanno passato il mese di marzo con grandissima difficoltà e paura ma poi nel mese di aprile hanno capito che qualcosa dovevano fare e si poteva fare e così ecco gli allenamenti online, gli allenamenti a domicilio, gli allenamenti fatti “ad personam” ovviamente osservando scrupolosamente tutti i vari protocolli di protezione richiesti. Mi hanno raccontato che le Scienze Motorie hanno da sempre rappresentato la loro passione: un mondo in cui hanno sempre creduto in quanto convinti, fermamente, che l’essere umano sia nato principalmente per “muoversi”.

ecospi new top

Lo spirito sportivo

Nei loro percorsi di studio hanno potuto approfondire e sviscerare gli aspetti più specifici dello sport e in generale del movimento umano. Quando allenano hanno il bisogno di trasmettere al loro cliente non solo la Forza per sostenere l’allenamento ma anche l’Energia per affrontare la Vita Odierna con la stessa convinzione.  Forse qualcosa potrebbe cambiare dal 18 di maggio, ma pochi ci credono, probabilmente sarà fine maggio o magari anche metà giugno, sta di fatto però, che quel tipo nuovo di allenamento ha cominciato a prendere piede e attualmente buona parte della giornata riescono ad impegnarla.

Chi sono

I due ragazzi si chiamano Massimo Renna e Giulio Gigliotti, il primo (3209709909) ha una decennale esperienza ed è specializzato in bodybuilding e fitness per uomo e donna, entusiasta di seguire i giovani con tecniche mirate per poter eccellere nel proprio sport, il secondo (3204298530) non vede l’ora di mettere in pratica il suo sapere con persone che hanno voglia di fare della sana attività fisica, aerobica e sportiva migliorando la propria composizione corporea, la forza, la resistenza attraverso anche una preparazione atletica specifica e una attività posturale.

L’augurio

Concludo asserendo che sono certo che tutti Noi, con la Nostra Volontà usciremo Vincenti da questa situazione e dopo sapremo sicuramente apprezzare la nostra Vita, la nostra Salute, il nostro Lavoro e il nostro Amore. Un Mega Abbraccio a Tutti ! ! !

Daniele Squatriti

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste