Note di Daniele ! Ad10s

E' proprio questo schierarsi dalla parte del più debole che ha reso unico Dieguito.

Note di Daniele ! Ad10s
Attualità 28 Novembre 2020 ore 09:45

Note di Daniele ! Ad10s

Note di Daniele ! Ad10s

Eccomi qua, Popolo dei Navigli tutto per voi ! ! ! Oggi vi porto a conoscere il pensiero della stragrande maggioranza dei Napoletani senza alcuna distinzione di classe sociale, sul pensiero che loro hanno di Diego Armando Maradona. Per fare questo mi sono rivolto a Giancarlo, un mio amico diciamo un po’ anomalo, perché ci frequentiamo poco ma la nostra stima reciproca penso sia molto grande . . . lui Avvocato del Foro di Milano ! ! !  Ecco il suo pensiero:

Giancarlo

“Ho visto ? l’asino volare ! ! !  Eh già, per sette anni si sono viste cose neanche immaginabili prima.
Il Napoli ai vertici del calcio. E questo grazie al contributo del suo capitano, scomparso improvvisamente questa settimana a 60 anni appena compiuti. Ma perché è ancora osannato a Napoli ? ? ?  El pibe de oro ha portato il Napoli al successo, consentendo alla città partenopea di conquistare terreno tra i potenti, abbattendo l’egemonia settentrionale. Un riscatto calcistico, poi trasformatosi in un fenomeno sociale per quanto emergeva nei rapporti molto tesi tra il nord e il sud della penisola: un fenomeno che fortunatamente si è ridimensionato, sebbene non sia affatto ancora scomparso.

ecospi new top

L’unicità

Ed è proprio questo schierarsi dalla parte del più debole che ha reso unico Dieguito per i napoletani, capaci anche di accettare e tollerare i tanti problemi personali del proprio idolo. In un contesto dai difficili equilibri é riuscito a unire tutti, regalando emozioni uniche ai propri tifosi e a quelli avversari. Napoli, mai accomodatasi nei salotti del calcio, si è ritagliata una visibilità e un ruolo mai vissuti prima, conquistando considerazione e rispetto. Eh sì, quel rispetto che oggi merita il calciatore e che impone di tacere sui limiti e sulle debolezze dell’uomo, stigmatizzando le biasimevoli e vergognose vignette apparse sui social, che manifestano, in questo momento, solo una inumana considerazione della morte.  Non dimentichiamo che, per la mia generazione, erano gli anni della formazione. Una simbiosi tra gli adolescenti e il pallone. Una passione che creava unione in famiglia, tra gli amici e anche con gli sconosciuti. In tale contesto aggiungi un fenomeno unico che consentiva il riscatto calcistico e sociale di una città calpestata da sempre dallo strapotere del nord. Uno strumento straordinario per dire “noi ci siamo”, di domenica in domenica, prendendo però consapevolezza della discriminazione verso Napoli. Diego non si è mai seduto al tavolo dei potenti, contestando, in ambito calcistico, la uefa e, in generale, i governi che spesso dimenticavano le esigenze della gente argentina e della sua Napoli. I problemi personali sono stati accettati, compresi, tollerati. Con lui se ne va quella parte mia e di tanti ragazzi, fatta di emozioni uniche vissute con le persone più care che hanno consentito di poterlo vedere da vicino. Il miracolo del «ciuccio» che vola segnerà per sempre la storia di Napoli”. Mi sembrano parole chiare e vere che escono dal cuore e per questo motivo mi limito a dire . . . Grazie Giancarlo ! ! !

Serie A

Per la serie A, nona di Campionato, “Nostrenotes” insieme agli amici “Gobbi” Amedeo e Carlo pronostica quanto segue:
Sassuolo/Inter 2; Lazio/Udinese 1; Cagliari/Spezia 1; Napoli Roma X; Milan/Fiorentina 1X; Benevento/Juventus X2.
Ricordo che lo Sport Vero & Sano Unisce e NON Divide ! ! !  Alla prossima ciaooo?‍♂️

Daniele Squatriti

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste