Giornale dei Navigli > Attualità > Militari e clown insieme per la vaccinazione antinfluenzale dei bambini FOTO
Attualità Naviglio grande -

Militari e clown insieme per la vaccinazione antinfluenzale dei bambini FOTO

Al via la Campagna di Vaccinazione Antinfluenzale presso il Centro Ospedaliero Militare di Milano, in collaborazione con l’Asst Santi Paolo e Carlo.

Militari clown vaccinazione antinfluenzale

Militari e clown insieme per la vaccinazione antinfluenzale dei bambini.

Militari e clown insieme per la vaccinazione antinfluenzale dei bambini

MILANO – Nella Giornata Universale del Bambino, occasione importante per sostenere, promuovere e celebrare i diritti dei bambini, è partita la Campagna di Vaccinazione Antinfluenzale per bambini dai due anni di età presso il Centro Ospedaliero Militare di Milano, in collaborazione con l’Asst Santi Paolo e Carlo. I primi 300 bambini, accompagnati dai genitori, si sono presentati all’Ospedale di Baggio per la vaccinazione influenzale tra divise militari, clown e caramelle, oltre a una gloriosa “Medaglia al coraggio”.

Con i militari i clown dell’Associazione Veronica Sacchi

Un’accoglienza gioiosa dove i clown dell’Associazione Veronica Sacchi hanno divertito grandi e piccini all’interno delle tende militari durante la compilazioni dei moduli di consenso informato. Concluse le procedure burocratiche, i bambini vengono accompagnati all’interno degli ambulatori dove i medici dell’Esercito Italiano si occupano dell’esecuzione della vaccinazione spray. Una “Medaglia al coraggio” conclude l’Operazione Vaccino e congeda i piccoli eroi.

Il direttore dell’Asst Santi Paolo e Carlo

“L’Asst Santi Paolo e Carlo ha già oltre 2000 vaccinazioni per bambini prenotate tramite il call center regionale 8000.638.638, che si sommano a quelle per gli adulti che abbiamo avviato dal 9 novembre scorso” ha dichiarato il direttore generale dell’Asst Santi Paolo e Carlo, Matteo Stocco.

L’impegno delle Forze Armate

L’attività di vaccinazione, su disposizione del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, rientra nell’ambito delle molteplici attività realizzate dall’Esercito e da tutte le Forze Armate italiane a sostegno della popolazione nel corso dell’emergenza covid. Il Centro Ospedaliero Militare di Milano mette a disposizione il personale medico e sanitario mentre l’Asst Santi Paolo e Carlo gestisce tutti gli aspetti organizzativi e amministrativi.

“L’esercito italiano ha risposto a tutta la collettività, mettendo in campo le risorse per rendere il miglior servizio possibile al cittadino e ai bambini, che rappresentano il bene più importante da tutelare, a maggior ragione  in questo momento di difficoltà” ha ribadito Stocco.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente