MOTORWEEK 2021

Mercato auto Aprile 2021: -17,1% rispetto al 2019

Bene il settore dei veicoli commerciali in cerscita di quasi il 10%

Mercato auto Aprile 2021: -17,1% rispetto al 2019
Attualità Naviglio grande, 17 Maggio 2021 ore 11:00

Mercato auto Aprile 2021: -17,1% rispetto al 2019.

Mercato auto Aprile 2021: -17,1% rispetto al 2019

Anche nel mese di aprile è proseguito il trend discendente del mercato dell’auto in Italia, dove hanno ancora scarsissimo peso le vendite dei veicoli elettrici nonostante il loro costante aumento. Sono state immatricolate 145.033 nuove vetture, che indicano un segno meno del 17,1% rispetto alle quasi 175.000 unità dello stesso mese del 2019 - mentre non è attendibile il confronto con le 4.295 immatricolazioni di aprile 2020 che equivarrebbe a un aumento a quattro cifre. Nel 1° quadrimestre sono andate perse oltre 120.000 vetture, con 592.181 unità immatricolate, in calo del 16,9% sul 2019. L’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, stima che in assenza di rifinanziamento degli incentivi, nel prosieguo dell’anno, potrebbero essere a rischio ben oltre 300.000 immatricolazioni.

Classifica marche

In testa alla classifica delle marche più vendute abbiamo Fiat, con 23.237 targhe e 92.673 nel cumulato e una quota di mercato del 15.6%. Al secondo posto troviamo Volkswagen con 13.702 auto targate e 49.556 nel cumulato, con una quota di mercato del 8,3%. Infine Peugeot con una quota del 6.8%, Ford con il 6,4% e Toyota con il 5,6%. Il mercato dei veicoli commerciali segna invece una nuova crescita in aprile (+9,2%) con 17.000 veicoli immatricolati, rispetto ai 15.562 dello stesso periodo 2019, anche in questo caso per il confronto non significativo con l’aprile 2020. Secondo le stime del Centro Studi e Statistiche UNRAE, il 1° quadrimestre archivia una crescita del 2,1% con 63.000 veicoli commerciali immatricolati, contro i 61.683 del gennaio-aprile 2019.