Giornale dei Navigli > Attualità > Luca Puleo, presidente di Anpas Lombardia: “Grazie ai soccorritori, siete un esempio e un insegnamento”
Attualità Naviglio grande -

Luca Puleo, presidente di Anpas Lombardia: “Grazie ai soccorritori, siete un esempio e un insegnamento”

Anpas Lombardia con le sue 112 associazioni ha garantito il 50% di tutti i soccorsi urgenti.

anpas lombardia

Luca Puleo, presidente di Anpas Lombardia: “Grazie ai soccorritori, siete un esempio e un insegnamento”

Luca Puleo, presidente di Anpas Lombardia: “Grazie ai soccorritori, siete un esempio e un insegnamento”

Ne abbiamo parlato e continueremo a farlo, perché i soccorritori sono una parte fondamentale per il nostro Paese e meritano ogni tipo di riconoscimento e ringraziamento. Sia che siano volontari che professionisti e dipendenti.

Un impegno importante

Un impegno importante, continuo, che ha messo a dura prova tanti lavoratori e volontari in periodo di emergenza covid e che continua ancora, tra paure, incertezze e voglia di fare del bene e aiutare chi ha bisogno. Un impegno riconosciuto anche dal presidente Luca Puleo di Anpas Lombardia che ha voluto rivolgere un ringraziamento a tutti i soccorritori del circuito lombardo.

Luca Puleo

“Il 21 febbraio – scrive – iniziava in Italia la più grave emergenza sanitaria dalla seconda guerra mondiale. La Lombardia ne è stata l’epicentro. Nel giro di pochi giorni decine di migliaia di persone hanno avuto bisogno di essere soccorse e portate in ospedale. Questo è stato possibile perché il sistema dell’urgenza emergenza pre ospedaliero ha saputo reagire e affrontare l’urto fragoroso di questa epidemia. Noi siamo il sistema. Anpas Lombardia con le sue 112 associazioni ha garantito il 50% di tutti i soccorsi urgenti e ha permesso, insieme a Cri, Faps, Fvs, che nessuno venisse lasciato indietro. Sono 112 “case” animate da donne e uomini straordinari. Voi non vi siete tirati indietro nonostante la paura. Voi ci siete stati. Voi avete salvato molte vite umane. E anche quando questo non è stato possibile, avete donato a persone sofferenti, impaurite, sole, il conforto di una presenza, la speranza di una parola di incoraggiamento, il sorriso che allontana, anche solo per un poco, il terrore della morte. Voi siete l’esempio che andrebbe insegnato a scuola. Non so cosa succederà in futuro. Forse nulla. forse il peggio è passato. lo spero con tutto il cuore. Sicuro che domani, se ci sarà bisogno, ci sarete. Come sempre. Mi emoziona essere il vostro Presidente e ne sono profondamente orgoglioso. Un forte abbraccio, di quelli veri”. Firmato, Luca Puleo.

Il nostro grazie

Un ringraziamento a cui anche noi ci uniamo: grazie a tutti i soccorritori per il loro fondamentale impegno.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente