Attualità
LA PRIMA SERATA

Le "sei" Note di Daniele | Sanremo prima serata

Penso che i nostri giudizi racchiudano perfettamente l’humor di molti miei affezionati lettori.

Le "sei" Note di Daniele | Sanremo prima serata
Attualità Naviglio grande, 02 Febbraio 2022 ore 09:30

Le "sei" Note di Daniele | Sanremo prima serata

Popolo dei Navigli buongiorno, come anticipato quest’anno ho voluto cambiare un po’ e conseguentemente per tutte e 5 le serate vi accompagnerò con le “6 Note di Daniele” ! ! !

I giudici

Le Mie "sei" Note sono, in rigoroso ordine alfabetico: Anna, Daniele, Giancarlo, Marcella, Mirko e Roberta . . . a loro per intanto posso dire un Mega Grazie ! ! !

I voti

Ovviamente ci sono stati pareri simili ma anche contrastanti, nello specchietto sono presenti le nostre personalissime votazioni così distinte: 4=non piace; 6=piace; 8=piace molto; 10=ottima

sanremo

Qualche considerazione

Penso racchiudano perfettamente l’humor di molti miei affezionati lettori:

Giancarlo: Achille Lauro: canzone molto carina, con un motivetto che resta nella testa. Le harlem gospel impreziosiscono ulteriormente un brano interessante. Come sempre l’artista sfida gli schemi di Rai1 con la sua personalità border line per i canoni della tv di stato; Yuman: gran bella voce per una canzone che non sembra facile da cantare. Il ragazzone non delude; Noemi: il ritornello con il ritmo incalzante non è sufficiente per far decollare il brano. Tutto resta un po’ anonimo; Gianni Morandi: mix di energia tra Jovanotti e Gianni. Viene voglia di alzarsi dalla sedia e ballare; La rappresentante di lista: sonorità anni 80 per una canzonetta leggera; Michele Bravi: mah, non ho capito . . .; Massimo Ranieri: inconfondibile melodia , marchio dì fabbrica dì questo artista. Una canzone che sfida (forse troppo) il tempo che è trascorso negli ultimi 30 anni; Mahmood Blanco: gli archi dell’orchestra creano una musica magica, che è la vera arma in più di questa esibizione; Ana Mena: un’altra canzone per ballare? Beh tentativo fallito; Rkomi: parte rock, poi un mix dì rap e melodia che però non piace; D'Amico : leggerezza e ancora dance. Apprezzato; Giusy Ferreri: una musica che fa tornare indietro nel tempo. Non entusiasma, ma neanche delude;
Per tutte le canzoni. Grande fatica per sentire le parole. La musica sovrasta la voce degli artisti. Fate qualcosa ! ! !

Marcella: Conclusioni: Podio Morandi, Bravi, Blanco; Muti 👎; Fiorello 👍; Miglior outfit Noemi; Peggior outfit Rappresentante di Lista: Miglior voce Ranieri; Il meglio del festival Maneskin, Di Martino e Colapesce, i Meduza con la fantastica disco dance e la Berti.

Anna: Achille Lauro look esagerato; Noemi elegante e brava; Morandi canzone molto orecchiabile; Rappresentante di Lista tormentone; Bravi poco orecchiabile; Mahmood e Blanco particolare; Ana Mena semplice ma orecchiabile; D’Amico tormentone piacevole;

Roberta: Achille Lauro Canzone molto simile a “Rolls Royce” e a “Me ne frego” ma il coro top ; Yuman Grande timbro vocale, bella canzone. Rivedrei un po’ il look!!! Noemi Al primo ascolto non mi entusiasma. Però non banale. Brava ; Gianni Morandi  è un “gigante” e la canzone è bella. Grande Fiorello!!!!! La Rappresentante di Lista Lei grande voce ma la canzone non mi entusiasma; Michele Bravi Un grande interprete. Canzone da ascoltare più volte. Maneskin super!!!!!!Li adoro; Massimo Ranieri  è un fuori classe! Canzone dolcissima e poetica. Mahmood e Blanco Mi piace, belle voci, perché usare autotune? Ana Mena n.c. Rkomi Canzone carina, ma sono contraria all’auto tune! Dargen D'Amico n.c. Giusy Ferreri , bella canzone, poco chiaro il testo. Magari al prossimo ascolto

Concludo dicendo che per me è buona la prima e come al solito ricordo che al primo ascolto le canzoni non convincono mai molto. Le Mie "sei" Note augurano a tutti Voi un buon Mercoledì e vi danno un arrivederci a domani.

Daniele Squatriti