21 dicembre 2020: occhi al cielo per vedere la “Stella di Natale”, la grande congiunzione di Giove e Saturno

In questo evento eccezionale i due pianeti saranno così vicini da sembrare un unico super-astro luminosissimo.

21 dicembre 2020: occhi al cielo per vedere la “Stella di Natale”, la grande congiunzione di Giove e Saturno
Attualità 17 Dicembre 2020 ore 11:21

21 dicembre 2020: occhi al cielo per vedere la “Stella di Natale”, la grande congiunzione di Giove e Saturno.

21 dicembre 2020: occhi al cielo per vedere la “Stella di Natale”, la grande congiunzione di Giove e Saturno

Lunedì 21 dicembre 2020 sarà una data da non perdere! Non ci sarà infatti soltanto il solstizio d’inverno: nel giorno più corto dell’anno, che segna il passaggio di stagione, si verificherà anche un evento astronomico eccezionale: la “Grande congiunzione” fra Giove e Saturno.

Che cos’è la “Stella di Natale”

In pratica, i due pianeti saranno così vicini da sembrare un’unica super-stella luminosissima. Un fenomeno che è stato poeticamente battezzato “Stella di Natale” o “Bacio di natale”, perché si suppone che un’analoga congiunzione fra Giove e Saturno possa essere all’origine del mito della “Stella cometa” dei tre Re Magi.

L’ultima volta è stato nel 1623

Per trovare una “Grande congiunzione” analoga bisogna risalire all’anno 1623, quando erano ancora in vita Galileo e Keplero! E la prossima sarà nel 2417. In realtà la congiunzione “normale” fra i due pianeti – anche se meno spettacolare – si verifica ogni circa vent’anni: le prossime saranno il 31 ottobre 2040, il 7 aprile 2060, il 15 marzo 2080 e il 18 settembre 2100.

Grande congiunzione di Giove e Saturno 21 dicembre 2020

congiunzione Giove e Saturno

In pratica i due pianeti sono molto bassi sull’orizzonte occidentale, così li possiamo osservare dopo il tramonto tra le 17 e le 19. Guardate a Ovest con un cannocchiale o ancor meglio un telescopio! I due pianeti saranno così vicini da poter essere osservati insieme nel campo di un telescopio: la loro distanza angolare sarà di appena 6’, ovvero 1/10 di grado (per avere un termine di paragone, si tratta di 1/5 del diametro della Luna piena).

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste