Attualità

La crisi colpisce anche la Città del Gioco: "Costretti a chiudere per sempre"

Il messaggio di Gigi, proprietario dello storico locale. I clienti: "Un pezzo di Milano che perdiamo".

La crisi colpisce anche la Città del Gioco: "Costretti a chiudere per sempre"
Attualità 27 Maggio 2020 ore 11:28

La crisi colpisce anche la Città del Gioco: "Costretti a chiudere per sempre".

La crisi colpisce anche la Città del Gioco: "Costretti a chiudere per sempre"

MILANO – La crisi e l’emergenza sanitaria in atto hanno costretto il proprietario di un locale storico a chiudere la serranda. È la Città del Gioco in via delle Forze Armate, punto di aggregazione per diverse generazioni.

Il messaggio di Gigi

Il proprietario Luigi Iorno, per tutti Gigi, ha postato un messaggio di addio sui social: “Carissimi amici e clienti, purtroppo vista l’attuale situazione il locale non potrà più riaprire. Se riuscirò a trovare un’altra location magari potremo incontrarci di nuovo”. Gigi ha postato la foto di una lapide: “Città del gioco 1984-2020. Qui giace un patrimonio ludico”. Centinaia i messaggi di solidarietà e di dispiacere per chi ha avuto la fortuna di passare almeno una volta nel locale che offriva giochi da tavolo di ogni tipo in un contesto rustico ma accogliente, con brioches e bomboloni serali.

Un dispiacere enorme

A preoccupare Gigi sono le spese che si sono accumulate dopo mesi di chiusura forzata e l’impossibilità di riaprire alle condizioni imposte, con distanze di sicurezza e sanificazioni: “I giochi sono in materiale cartaceo – aggiunge – è impossibile sanificarli ogni volta”. “Un dispiacere enorme – il tenore di centinaia di commenti a sostegno della Città del Gioco –, ci abbiamo passato tempo e momenti bellissimi. Un pezzo di Milano, quella più pura, genuina, che se ne va”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home