Attualità
lascia Fondazione per Leggere

La biblioteca di Rozzano entra a far parte della rete Cubi. il sindaco: "Attenti alle innovazioni"

Agli utenti sarà richiesta solo la necessaria reiscrizione al nuovo sistema.

La biblioteca di Rozzano entra a far parte della rete Cubi. il sindaco: "Attenti alle innovazioni"
Attualità Rozzano, 14 Dicembre 2021 ore 11:37

La biblioteca di Rozzano entra a far parte della rete Cubi. il sindaco: "Attenti alle innovazioni".

La biblioteca di Rozzano entra a far parte della rete Cubi. il sindaco: "Attenti alle innovazioni"

ROZZANO - La biblioteca di Rozzano è pronta a iniziare una nuova avventura nella sua lunga e importante storia.

Cubi: una rete di 70 biblioteche pubbliche

Con il nuovo anno, entrerà a far parte della rete di biblioteche pubbliche CUBI nata dalla collaborazione del Sistema Bibliotecario Milano-Est (SBME) con il Sistema Bibliotecario Vimercatese (SBV) e di cui fanno parte 70 biblioteche presenti in 57 diversi Comuni. Con il suo ingresso in questo sistema bibliotecario, la biblioteca di Rozzano “si conferma come una realtà istituzionale giovane e attenta alle innovazioni da mettere in campo per la propria comunità di lettori”, spiegano dal Comune.

biblioteca Rozzano entra rete Cubi

Finora faceva parte del sistema bibliotecario di Fondazione per Leggere

La biblioteca, infatti, ha deciso di uscire da Fondazione per Leggere, il sistema bibliotecario del sud ovest milanese, per intraprendere un nuovo percorso.

Il sindaco Ferretti spiega il motivo del cambiamento

“Sono tanti i fattori per cui abbiamo scelto CUBI ma soprattutto perché è più vicina al nostro modo di pensare e di fare cultura – dichiara il sindaco Gianni Ferretti –. Abbiamo valutato la qualità dei servizi offerti ed effettuato un’accurata analisi economica. La biblioteca comunale è un’eccellenza e riveste una posizione di rilievo nell’ambito delle politiche culturali e sociali del territorio sud milanese, un ruolo per il quale la forte volontà di innovazione deve essere accompagnata da strumenti e processi adeguati”.

biblioteca Rozzano entra rete Cubi

“Con alle spalle una storia di quasi mezzo secolo, la biblioteca di Rozzano è un luogo identitario e un punto di riferimento per la cittadinanza. Rappresenta inoltre un’eccellenza a livello nazionale. Un risultato, questo, dovuto in parte alla sua collocazione all’interno dei suggestivi spazi di Cascina Grande che la rendono unica nel suo genere ma anche all’apertura verso le nuove tecnologie digitali, che hanno permesso alla Biblioteca dei Ragazzi di vincere il prestigioso premio Andersen, e soprattutto alla costante attenzione ai bisogni culturali, di studio, educativi e sociali, di tutte le età.

I servizi della biblioteca si rivolgono infatti a un pubblico vasto, dai più piccoli che muovono i primi passi fra i libri alle persone più avanti con l’età”, ancora dal Comune.

Per gli utenti è necessaria la reiscrizione al nuovo sistema

Il passaggio al nuovo sistema non comporta alcun onere per i cittadini e garantisce la continuità di tutti i servizi, fra cui il prestito interbibliotecario grazie al quale è possibile accedere a un vastissimo patrimonio librario. I servizi quindi non saranno sospesi, al contrario verranno incrementati. Agli utenti è richiesta solo la necessaria reiscrizione al nuovo sistema. Come sempre, i bibliotecari sono a disposizione del pubblico per fornire assistenza e rispondere a qualsiasi esigenza o dubbio.