Giornale dei Navigli > Attualità > Insulti alla Meloni, FdI: “Pessina si dimetta anche da Sacra Famiglia e Casa di Cura”
Attualità Cesano Boscone -

Insulti alla Meloni, FdI: “Pessina si dimetta anche da Sacra Famiglia e Casa di Cura”

Per Fratelli d’Italia non bastano le dimissioni da Fondazione Cariplo ed è necessario che si dimetta anche dalle altre cariche.

giorgia meloni

Insulti alla Meloni, FdI: “Pessina si dimetta anche da Sacra Famiglia e Casa di Cura”

Insulti alla Meloni, FdI: “Pessina si dimetta anche da Sacra Famiglia e Casa di Cura”

CESANO BOSCONE – Ancora polemiche sul post di Paola Pessina, ex sindaco di Rho che ha pubblicato un’immagine su Facebook con protagonista Giorgia Meloni in Parlamento: “Sta diventando calva, l’eccesso di testosterone oltre che cattivi fa diventare brutti”, il testo di accompagnamento alla foto della leader di Fratelli d’Italia.

Le dimissioni da Fondazione Cariplo

Le scuse di Pessina non sono bastate e si è dimessa dalla carica di vicepresidente della Fondazione Cariplo. “Le affermazioni e il linguaggio utilizzate in quell’occasione non rispecchiano i valori che la Fondazione incarna, risultando inoltre inappropriati soprattutto per chi riveste un ruolo istituzionale”, si legge in una nota della Fondazione. Pessina ha ritenuto doveroso presentare le proprie dimissioni e il presidente Giovanni Fosti le ha accolte “con profondo rammarico, riconoscendo a Paola Pessina, in questa circostanza, la coerenza di chi sa ammettere i propri errori”.

I consiglieri Sanfelici e Raimondo

Ma per Fratelli d’Italia non basta ed è necessario “che si dimetta anche dalle altre cariche – sottolineano i consiglieri Simona Sanfelici e Fabio Raimondo –. La signora è membro del CdA della Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone ed è presidente del CdA Casa di Cura Ambrosiana. Si vergogni e si dimetta”. Per i consiglieri si tratta di un “atto doveroso. Troppo tardi per le scuse, soprattutto da parte di chi parla di integrazione, condivisione, uguaglianza e poi si permette di pubblicare post indecenti. Pessina deve dimettersi da tutte le cariche che ricopre. Considerando la scelta presa con la Fondazione Cariplo – concludono Sanfelici e Raimondo –, ci aspettiamo la stessa coerenza anche per gli altri ruoli”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente