Attualità
al via il nuovo corso

In Sacra Famiglia il primo Corso di laurea in Infermieristica: "Grande opportunità"

Da settembre i primi 30 studenti inizieranno la loro formazione nelle strutture di Sacra Famiglia e del suo ospedale Casa di Cura Ambrosiana.

In Sacra Famiglia il primo Corso di laurea in Infermieristica: "Grande opportunità"
Attualità Cesano Boscone, 07 Giugno 2022 ore 11:49

Fondazione Sacra Famiglia e Università degli studi di Milano hanno siglato una convenzione che prevede l’avvio del Corso di laurea in infermieristica nella sede di Cesano.

Il primo Corso di laurea in Infermieristica

CESANO BOSCONE -  Da settembre, i primi 30 studenti inizieranno la loro formazione nelle strutture di Sacra Famiglia e del suo ospedale Casa di Cura Ambrosiana. Sacra è la diciassettesima sede didattica del corso, l’unica struttura anche di tipo sociosanitario nell’ambito della Provincia di Milano e una delle poche in Italia.

Al via da settembre con i primi 30 studenti

“Con questo accordo la Fondazione conferma il suo impegno in campo formativo e nello sviluppo di collaborazioni che favoriscano la crescita professionale e personale degli operatori e l’innovazione dei servizi per bambini, adulti e anziani affetti da disabilità gravi e gravissime – spiegano dalla Fondazione –. Prendere parte attiva nella formazione dei nuovi studenti è particolarmente coinvolgente in questi tempi di grande e prolungata carenza di personale infermieristico.

Nella nostra regione mancano circa 4.000 infermieri

Secondo una recente denuncia di Uneba Lombardia, l’associazione che riunisce oltre 450 enti del terzo settore sul territorio, mancano solo nell’ambito sociosanitario circa quattromila infermieri nella Regione. La Fondazione Sacra Famiglia è dunque il primo ente sociosanitario a entrare nel novero delle sedi di questo corso di laurea”.

Il direttore sanitario di Fondazione Sacra Famiglia

Carla Dotti, direttore sanitario di Fondazione Sacra Famiglia, sottolinea: “Sentiamo forte il nostro compito di far conoscere al mondo sanitario quello sociosanitario per sfatare l’antico pregiudizio che sia un ambito di ‘attesa e custodia’. Operare nelle RSA o nelle RSD può offrire, oltre a grande soddisfazione personale, anche spazi di autonomia professionale che certamente l’organizzazione ospedaliera non consente alle figure infermieristiche.

Gli studenti e le studentesse che si formeranno nelle nostre sedi, inoltre, avranno la possibilità di lavorare anche nel settore dell’assistenza domiciliare, area in grande evoluzione su cui la nostra organizzazione sta investendo notevolmente e su cui anche a livello nazionale l’attenzione è molto alta”.

Le lezioni presso il Centro Formazione Moneta

I primi 30 studenti saranno accolti a settembre e saranno seguiti da un direttore didattico e da due tutor. Le lezioni teoriche e di laboratorio si svolgeranno presso il Centro Formazione Moneta di Sacra Famiglia che mette a disposizione otto aule multimediali, tra cui un laboratorio informatico e uno spazio di tirocinio attrezzato.

"Un'ottima notizia" dice il sindaco Negri

“Un'ottima notizia - commenta il sindaco Simone Negri -. Una grande opportunità per tanti giovani cesanesi e del territorio di imboccare un percorso professionale di cui c'è un gran bisogno, soprattutto all'indomani dell'emergenza pandemica e della auspicata riorganizzazione sanitaria territoriale. Il nuovo corso a Cesano è anche un motivo di orgoglio perché è il primo a vocazione socio sanitaria nel milanese e uno dei pochi a livello nazionale, aspetto che qualifica ancora di più l'offerta della nostra città”.

Il Comune di Cesano Boscone sosterrà la campagna di informazione dei due Open day in programma sabato 25 giugno e martedì 5 luglio nel Centro di Formazione della Sacra Famiglia in via Nazario Sauro.