Attualità
xsperienza.org

In diretta "prima, durante e oltre il filo spinato"

La stupenda avventura chiamata Xsperienza, in quel "prevenire oltre che curare", approda nel magnifico Castello Visconteo di Urgnano per 9 giorni di convegno

In diretta "prima, durante e oltre il filo spinato"
Attualità Corsico, 25 Novembre 2021 ore 14:49

In diretta "prima, durante e oltre il filo spinato".

In diretta "prima, durante e oltre il filo spinato"

CORSICO - Diamoci del tu... Tu non sei un ruolo, ma un valore pieno di responsabilità. Ciao Paolo, ciao Luisa, ciao Luan e poi ancora ciao Valeria, Bruno, Gianluca, Diego, Roberto, Giuseppe, Vito, Letizia. Ciao anche a te Attilio, Simone, Alessandra, Angelina, Antonia, Alberto, Karol, Rebecca, Domenico, Maria Rosa, Lia, Myrna, Annamaria, Mario, Angelo, Salvatore, Giovanni, Giusy, Albertico, Franca, Ines, Emanuela, Elisabetta,
Antonio, Marta.

Una stupenda avventura che parte dal bellissimo Castello  di Urgnano con l'Associazione Nazionale Carabinieri

Persone non a caso, che, oltre il proprio ruolo, si sono coinvolti con me e io con loro in questa stupenda avventura che da venerdì parte in quel magnifico Castello Visconteo di Urgnano. Paolo è presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri della sezione di Urgnano che per primo ha creduto e voluto questo grande evento, testimoniando, nel grande lavoro di preparazione, tutta la sua sensibilità umana. Ogni nome scritto è un vissuto in azione - oltre ogni singola provenienza o scopo sociale in cui opera sia professionalmente che per tempo liberamente occupato - ha qualcosa da dirci, da suggerire, da condividere.

Parteciperanno Direttori di carceri, educatori, insegnanti, artisti, studenti, giornalisti, volontari nelle carceri, carcerati ed ex carcerati

Già, parla l'esperienza. Persone che hanno detto: “Sì, io ci sono”. Ma cosa succede? Cosa sta succedendo intorno a questi nomi? Sono Direttori di carceri, educatori, insegnanti, artisti, magistrati, imprenditori, studenti, giornalisti, professionisti, volontari nelle carceri e anche carcerati ed ex carcerati, e altro ancora. Insieme, oltre il ruolo, come "volontari" protagonisti della scoperta di quel possibile "prevenire oltre che curare", in quel sostenere prima durante e oltre il filo spinato. Un piccolissimo contributo che nasce dal desiderio dei molti, illuminati dall'esperienza di chi vive con le quotidiane fragilità.

"Prevenire oltre che curare": 9 giorni di convegno

Consapevoli che, in ogni circostanza, è sempre una via d'uscita. C'è un oltre nella vita che appare quando meno te lo aspetti. Raccontare cosa succederà in quei nove giorni, con le tante iniziative organizzate, è cosa lunga; ma una
cosa è certa: tutto ruoterà attorno alla questione educativa, in quell'affondo culturale sociale, ma anche economico, ben sintetizzato da quel "prevenire oltre che curare", che all'apparenza sembra essere diretto ad altri all'infuori di quel "me stesso".

Non mancheranno, durante il convegno, le belle storie che spesso sono state raccontate come storielle. Detto tra le righe e senza clamori, ci saranno diverse e belle sorprese che vale la pena di non perdersi, come ad esempio il trailer di Xsperienza, proiettato in anteprima sia nella giornata di venerdì che di sabato: un pezzo di Xsperienza, di un vissuto tra carcere e scuola che non mancherò di raccontare.

Tutto il programma dei nove giorni nel sito www.xsperienza.org.

Dove Luisa Colombo, sola soletta per oltre dieci anni e oggi non più sola, come arteTerapeuta tra carceri e scuole è diventata un punto di sfondamento a sostegno di ogni fragilità, con una compagnia che cresce sempre più. Non di poco conto sarà la mostra permanente dell'artista con I colori di Luisa, dedicati in gran parte all'Arma dei Carabinieri. Bene, credo di avervi detto tutto. Mmh... Confidenzialmente non mancheranno altre cose non dette. In quanto al programma dei nove giorni e della possibilità di venirci a trovare, cercate nel sito www.xsperienza.org.

Sabato 27 non dimentichiamoci però della Colletta Alimentare

Giusto come promemoria: sabato 27 non ci dimenticheremo, anche se da Urgnano, di partecipare alla Colletta Alimentare, che resta un avvenimento di volontariato inestimabile. Non perdiamolo di vista!

P.S. - Se volete unirvi a questa stupenda avventura chiamata Xsperienza, in quel "prevenire oltre che curare", durante e oltre il convegno vi ricordo il mio indirizzo mail: renato.comunicazione@gmail.com.

Renato Caporale