Attualità
SCUOLA ROZZANO

Il sottosegretario Sasso in visita alle scuole di Rozzano: "Vere eccellenze"

"Realtà così in Italia non esistono, davvero complimenti".

Il sottosegretario Sasso in visita alle scuole di Rozzano: "Vere eccellenze"
Attualità Rozzano, 29 Settembre 2021 ore 10:26

Il sottosegretario Sasso in visita alle scuole di Rozzano: "Vere eccellenze".

Il sottosegretario Sasso in visita alle scuole di Rozzano: "Vere eccellenze"

ROZZANO – Il sottosegretario del ministero dell’Istruzione, Rossano Sasso, ha accettato l’invito del sindaco Gianni Ferretti e ieri mattina si è recato a Rozzano dove ha visitato l’istituto comprensivo Orchidee e l’istituto comprensivo Monte Amiata, due esempi di buone pratiche in un panorama scolastico sempre più orientato alla tecnologia e alla didattica digitale.

L’onorevole Sasso è stato accolto dal sindaco Gianni Ferretti, dal vicesindaco Cristina Perazzolo e dall’assessore all’istruzione Maira Cacucci, alla presenza di Roberto Ferrari, dirigente scolastico dell’istituto Orchidee e da Monica Mansi, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Monte Amiata che hanno fatto gli onori di casa.

“Le nostre scuole sono un’eccellenza e meritano di essere conosciute e sostenute perché sono il luogo dove i nostri ragazzi si formano - commenta il sindaco Gianni Ferretti -. L’amministrazione comunale ha investito molto sia a livello progettuale che economico per realizzare, insieme alle direzioni didattiche, classi sempre più digitali e innovative. La nostra offerta formativa oggi è di grande qualità, attira giovani dai territori limitrofi ed investire su di essa significa essere lungimiranti e guardare al futuro”.

"Realtà così in Italia non esistono, davvero complimenti"

Il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso, che ha accettato con grande entusiasmo l’invito del sindaco, commenta: “Sono rimasto piacevolmente colpito da queste due scuole e dalla bravura dei dirigenti scolastici e del personale docente e non docente. Nella scuola di via Orchidee ho visto la gioia degli insegnanti nel presentare i progetti dei loro studenti e la scuola di via Monte Amiata è un vero e proprio tuffo nella tecnologia e nella didattica integrata ed inclusiva - dichiara Sasso -. Realtà così in Italia non esistono, davvero complimenti, le risorse messe in campo dal ministero dell’Istruzione sono spese bene a Rozzano dove la scuola svolge il suo ruolo di vera agenzia educativa”. “È un onore accogliere a Rozzano l’onorevole Rossano Sasso e presentare le eccellenze rappresentate dalle nostre scuole – aggiunge Maira Cacucci, assessore all’istruzione – il nostro impegno è quello di continuare a collaborare con le direzioni didattiche per offrire ai nostri studenti un’offerta formativa all’avanguardia che consenta di apprendere in modo efficace e stimolante”.

Il laboratorio di robotica Robohub dell’istituto comprensivo Monte Amiata

In occasione della sua visita, il sottosegretario ha avuto modo di apprezzare la metodologia didattica delle due scuole rozzanesi che si sono fatte promotrici di diverse iniziative digitali per rispondere alle esigenze della scuola del futuro. In particolare il laboratorio di robotica Robohub dell’istituto comprensivo Monte Amiata ovvero uno spazio ipertecnologico composto da laboratori con stampanti 3D, bracci meccanici, un’area eventi attrezzata per la formazione con maxi schermo, auditorium e postazioni studio-lavoro di ultima generazione.

Con le sue attività di coding e di robotica, l’istituto comprensivo Monte Amiata ha contagiato anche altre realtà scolastiche di Rozzano come l’istituto di via Orchidee dove sono stati realizzati ambienti per la didattica laboratoriale, l’innovazione e la creatività e dove sono privilegiate esperienze di carattere tecnologico, a partire dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria di primo grado che da quest’anno è interamente digitale.