Attualità
BANDO DI CONCORSO

Il Comune di Corsico assume: 7 nuovi agenti della polizia locale in forza al Comando

Nel complesso, sono tredici i posti messi a concorso dal Comune di Corsico per potenziare il proprio organico.

Il Comune di Corsico assume: 7 nuovi agenti della polizia locale in forza al Comando
Attualità Corsico, 21 Aprile 2021 ore 15:15

Il Comune di Corsico assume: 7 nuovi agenti della polizia locale in forza al Comando.

Il Comune di Corsico assume: 7 nuovi agenti della polizia locale in forza al Comando

CORSICO – Alcuni settori del Comune, come quello della polizia locale, vivono una situazione di carenza di personale da tempo. Poche le risorse messe a disposizione per un territorio così ampio come quello di Corsico che conta ora, in totale, solo una quindicina di agenti. Un immobilismo nelle assunzioni che si è protratto negli ultimi anni, riducendo al minimo le forze del gruppo.

Il Bando

Ma si cambia rotta, secondo il sindaco Stefano Ventura, che annuncia l’apertura del bando per la copertura di sette nuovi posti da agenti per la polizia locale. Nel complesso, sono tredici i posti messi a concorso dal Comune di Corsico per potenziare il proprio organico. A questi si aggiunge un avviso di selezione pubblica per la copertura, a tempo determinato, del responsabile del servizio contabilità, bilancio, partecipate, Sit (sistema informativo territoriale) e tributi.

Un piano di assunzione triennale

Già in occasione dell’ultimo Consiglio comunale, durante la presentazione del Documento unico di programmazione, il sindaco aveva annunciato un cambio di rotta necessario: “La nostra intenzione è assumere almeno dieci persone all’anno nel prossimo triennio – aveva spiegato Ventura –. Iniziamo potenziando i servizi che riteniamo richiedano un intervento immediato”.

13 le figure ricercate

I bandi riguardano sette posti per agenti della polizia locale, uno di istruttore direttivo per l’area amministrativa/contabile, due per quella socio-culturale, tre per l’area tecnica. “Ritengo fondamentale – aggiunge il primo cittadino – che, dopo tanti anni di immobilismo sulle politiche del personale, si intervenga principalmente in due direzioni: attivare, da una parte, percorsi formativi per i dipendenti, rispondendo al loro bisogno di aggiornamento sia sui modelli organizzativi sia sull’utilizzo delle nuove tecnologie; dall’altra, assumere per avere nuove risorse che possano garantire un supporto nei servizi che sono maggiormente sotto pressione nel rispondere puntualmente alle richieste dei cittadini”.

Info sui concorsi sul sito CLICCA QUI