Giornale dei Navigli > Attualità > Film Festival di New York, è di un rozzanese il miglior cortometraggio
Attualità Rozzano -

Film Festival di New York, è di un rozzanese il miglior cortometraggio

Premiata la pellicola diretta dal regista di Rozzano, "Vacanze ja sutta".

film festival

Film Festival di New York, è di un rozzanese il miglior cortometraggio.

Film Festival di New York, è di un rozzanese il miglior cortometraggio

ROZZANO – “Felice e orgoglioso di portare il nostro cinema indipendente in giro per il mondo”. Un rozzanese a New York, che ha superato con il proprio talento i confini del Vecchio Continente per sbarcare nel Nuovo. È di Rocky Alvarez la statuetta per miglior corto drammatico internazionale al Crisff, il Festival del Cinema di New York che ha premiato la pellicola diretta dal regista di Rozzano, “Vacanze ja sutta”.

Il corto

Uno spaccato di Calabria, con colori e immagini che riportano alla memoria i ricordi di Alvaro (così si chiama all’anagrafe Rocco) bambino, i paesaggi caldi e i suoni che gli sono rimasti impressi, tanto da riuscire a metterli su pellicola, con l’aiuto di amici e attori di cui è stata riconosciuta la bravura anche dalla giuria newyorkese.

Le motivazioni del premio

L’organizzatrice del Festival, Kathrine Miccio, è un’attrice e produttrice statunitense, famosa per aver partecipato nel cast de I Soprano’s. È stata lei a spiegare le motivazioni che hanno convinto la giuria di esperti a premiare il corto del rozzanese: la musica, la recitazione, la regia e il volto del giovane protagonista. Continua così la corsa al successo di Rocco Alvaro: il corto aveva già vinto il secondo posto all’Azzurra Film Festival, era arrivato in finale al Cefalù Film Festival e partecipa ai prestigiosi David di Donatello.

Il ringraziamento ai Teatrabili di Rozzano

I complimenti sono da rivolgere anche ai Teatrabili di Rozzano, la compagnia che ha appoggiato e sostenuto il lavoro di Alvarez. Sua anche la sceneggiatura, firmata insieme a Genni Meola e Fabrizio Maddalena. “Una soddisfazione immensa – ha commentato Alvarez -, è bello portare un po’ di Calabria in giro per il mondo e soprattutto una felicità indescrivibile veder riconoscere dopo tanta fatica un lavoro fatto con passione e amore e mettere in luce, così, il cinema indipendente che merita di essere valorizzato”.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente