Torna a Milano il Festival dei Beni confiscati alle Mafie

Dal 4 al 7 aprile i beni confiscati diventano luoghi che ospitano cultura, socialità e formazione.

Torna a Milano il Festival dei Beni confiscati alle Mafie
Attualità 02 Aprile 2019 ore 19:38

Torna a Milano il Festival dei Beni confiscati alle Mafie.

Torna a Milano il Festival dei Beni confiscati alle Mafie

MILANO – Da giovedì 4 a domenica 7 aprile torna il Festival dei Beni confiscati alle Mafie, voluto dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Milano e diretto da Barbara Sorrentini, l’evento è giunto alla settima edizione.

Protagonisti di tutti eventi saranno gli immobili sequestrati alle mafie

La manifestazione nasce nel 2012 allo scopo di sensibilizzare la cittadinanza sulle azioni che vengono portate avanti a Milano e più in Lombardia contro le mafie; molteplici anche le iniziative rivolte ai ragazzi e alle scuole per diffondere la cultura della legalità.

Nei quattro giorni dell’iniziativa saranno tanti gli eventi tra spettacoli, dibattiti, proiezioni, musica, presentazioni di libri, tutti a ingresso libero (alcuni con prenotazione), che vedranno la partecipazione di scrittori, politici, magistrati, artisti attivi in vario modo nella lotta alle mafie. Il tutto si svolgerà appunto all’interno di spazi ed edifici confiscati e sottratti alla criminalità organizzata: ciascuno di diverse dimensioni e caratteristiche e soprattutto con storie differenti, essi vengono restituiti alla collettività e prendono nuova vita grazie all’impegno delle associazioni.

Ecco alcuni degli appuntamenti più interessanti

Giovedì 4 alle ore 10 in via Vincenzo Monti 41 a cura della Associazione Occhi Aperti si parlerà di contrasto al gioco d’azzardo patologico, con un dibattito, la proiezione di un cortometraggio dal titolo “La fortuna” e la presentazione dei risultati della ricerca su giovani, gioco e ludopatia, condotta dal CNR; sempre alle ore 10, presso l’auditorium della scuola professionale Galdus, Gioacchino Criaco presenterà il libro “La maligredi” sulla ‘ndrangheta, edito da Feltrinelli.

Venerdì 5 alle ore 10 all’interno della scuola Europa ci sarà la presentazione di un altro libro sulla mafia, “Onora il padre” di Annamaria Piccione; alle 16 in via Leoncavallo 12 a cura di Terza Settimana Onlus, un momento rivolto ai più piccoli con la merenda per i bimbi del quartiere, con laboratori e la presentazione del progetto di Fondazione Cariplo “Qubi. La ricetta contro la povertà infantile”; alle 18 in via Curtatone 12 ci sarà un incontro con Nina Zilli che racconterà la sua guida alla città dei sogni con il libro “Dream City”.

Sabato 6 alle 16.30 presso lo spazio Wow, all’interno della rassegna “MilaNOmafia”, verranno presentati i fumetti su Falcone, Borsellino e Nathan Never; alle ore 20 in via Mosso 4 ci sarà la proiezione del film “L’adolescenza delle città” di Alessandro Penta, che racconta Milano e i suoi quartieri dal centro alle periferie, visti dal punto di vista degli adolescenti.

Domenica 7, infine, presso il centro sportivo Iseo, dalle 9.30 alle 13 ci sarà il “Torneo di rugby per la legalità” under 12, che promuove l’educazione alla legalità attraverso le regole dello sport; alle ore 17 presso Casa Chiaravalle in via Sant’Arialdo 69, si svolgerà la performance “Le colonne infami” con street artist che decoreranno le due finte colonne doriche abbandonate nella casa.

Per il programma completo:

http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/partecipa/foruminiziative/Festival_beni_confiscati/7_Festival_beni_confiscati

Vincenza Formica

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste