Giornale dei Navigli > Attualità > FASE 2| I dati di oggi: + 609 positivi, 94 decessi. L’assessore ai giovani: “Rispettate le regole”
Attualità, Politica Naviglio grande -

FASE 2| I dati di oggi: + 609 positivi, 94 decessi. L’assessore ai giovani: “Rispettate le regole”

Le rinunce servono per vivere meglio. Dal 18 maggio ci sarà un’altra iniezione di libertà.

fase 2 dati positivi

FASE 2| I dati di oggi: + 609 positivi, 94 decessi. L’assessore ai giovani: “Rispettate le regole”.

FASE 2| I dati di oggi: + 609 positivi, 94 decessi. L’assessore ai giovani: “Rispettate le regole”

MILANO – Si parla di attività sportive e ripresa nel quotidiano appuntamento con l’aggiornamento sui contagi in Lombardia. L’assessore Martina Cambiaghi, con deleghe a Sport e Giovani, dopo aver sottolineato il numero in calo dei pazienti in terapia intensiva, lancia un messaggio ai giovani: “Il rispetto delle regole vale per tutti. Non è questo il momento per rallentare e allentare la presa.

CLICCA QUI PER IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA DEL8 MAGGIO

L’appello ai giovani

A tutti i giovani chiedo di rispettare le norme, per uscirne il prima possibile”, ha detto l’assessore, aggiungendo che “la mascherina va indossata sempre o portata dietro in caso di attività sportiva. Oggi abbiamo riaperto diverse attività per gli sport individuali e all’aria aperta, ma anche qui le regole sono chiare e precise. Si riparte con calma e con le dovute precauzioni”. Esiste anche un problema delle società sportive che sono rimaste chiuse. “Lo sport fa bene al fisico ma anche alla socialità, stiamo prevedendo dei contributi per gli impianti sportivi e le associazioni. Importante riaprire, ma in condizioni di sicurezza. Regione Lombardia ha approvato una delibera da 18.6 milioni di euro per micro e piccole imprese, tra cui anche quelle sportive”.

Un protocollo per riapertura centri estivi e oratori

Inoltre, “stiamo studiando protocolli per riaprire centri estivi e oratori – ancora Cambiaghi –, con regole per garantire la gestione dei minori in piena sicurezza. Finalmente anche dal Governo c’è stata un’apertura in questo senso. L’ottica è guardare a settembre con il riavvio dei corsi di tutte le discipline”. Voglia di ripresa anche per il governatore Attilio Fontana che si rivolge ai lombardi per il primo weekend della Fase Due: “È un momento delicatissimo, i cittadini hanno capito che bisogna rispettare le regole e bisogna continuare anche nei prossimi giorni. Le rinunce servono per vivere meglio. Dal 18 maggio ci sarà un’altra iniezione di libertà, di cose che si potranno fare. Ai cittadini lombardi dico: continuate a essere responsabili. Ricordiamoci le disposizioni di protezione, prestiamo molta attenzione, non si deve sottovalutare nulla. Facciamolo per la nostra salute e per il rilancio dell’economia”.

I dati di oggi

Sono 80.723 i contagiati, con un aumento di 609 persone in un giorno a cui vanno aggiunte altri 25 casi riguardanti il mese di aprile e rendicontati oggi. I ricoveri in ospedale sono 5.702, 146 persone in meno rispetto a ieri. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 400 persone, – 80 pazienti rispetto al giorno prima. I tamponi effettuati fino a oggi sono 466.287, 10.993 in più. In fase di verifica ci sono 1.756 test. Salgono ancora i decessi: 14.839, 94 in più in un giorno.

Le province

Bergamo 11.671 (+49)

Brescia 13.460 (+69)

Como 3.470 (+30)

Cremona 6.219 (+16) – a cui vanno aggiunti 25 casi riguardanti il mese di aprile e rendicontati oggi

Lecco 2.448 (+29)

Lodi 3.222 (+18)

Mantova 3.237 (+16)

Milano 21.094 (+201) – Milano città 8.867 (+101)

Monza Brianza 5.015 (+41)

Pavia 4.704 (+52)

Sondrio 1.276 (+10)

Varese 3.148 (+75)

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente