Giornale dei Navigli > Attualità > FASE 2 | I dati di oggi: +175 positivi, aumentano i ricoveri e diminuiscono i tamponi
Attualità, Politica Naviglio grande -

FASE 2 | I dati di oggi: +175 positivi, aumentano i ricoveri e diminuiscono i tamponi

18 maggio: una data che ci avvicina alla nuova normalità, ma bisogna essere rigorosi.

fase 2 ricoveri tamponi

FASE 2 | I dati di oggi: +175 positivi, aumentano i ricoveri e diminuiscono i tamponi.

FASE 2 | I dati di oggi: +175 positivi, aumentano i ricoveri e diminuiscono i tamponi

MILANO – Nell’odierno appuntamento di aggiornamento sulla situazione contagi in Lombardia, il vicepresidente Fabrizio Sala parla della ripartenza e della seconda parte della cosiddetta Fase Due, iniziata oggi.

CLICCA QUI PER IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA DEL 18 MAGGIO

Sala ribadisce l’uso obbligatorio della mascherina e della distanza interpersonale, oltre all’obbligo di misurare la febbre per i lavoratori e anche per i clienti dei ristoranti. “Una scelta impopolare – commenta – ma importante perché nei luoghi chiusi si può propagare più velocemente il contagio. Un’altra scelta impopolare è la mancata riapertura di palestre e piscine: sappiamo che è un sacrificio, ma necessario. Riapriranno tra qualche giorno, sempre rispettando le misure di sicurezza”.

“Il 18 maggio è una data importante”

Commenta così il governatore Attilio Fontana in un video trasmesso durante il punto aggiornamenti –. È la seconda riapertura, ci sono più persone in giro e che possono andare a lavorare. Una data che ci avvicina alla nuova normalità, ma bisogna essere rigorosi e rispettare le norme. I passi avanti li dobbiamo ai comportamenti virtuosi dei cittadini. Il senso civico deve continuare. Solo così sconfiggeremo il virus”.

In tema trasporti

“Trenord ci conferma che i dati sono positivi – spiega Sala –: 25% della capienza sui treni rispetto a un giorno pre covid. Non abbiamo avuto sovraffollamento e quindi abbiamo evitato assembramenti. C’è da sottolineare che un terzo dei lavoratori di Milano sono in smart working”.

7.5 per la riqualificazione degli impianti sportivi

Oggi è riunita inoltre la Giunta regionale, tra i provvedimenti decisi ci sono 7.5 milioni di euro per un bando dedicato alla riqualificazione degli impianti sportivi. “Sono investimenti a fondo perduto, per fare in modo che le strutture possano adeguarsi in sicurezza”. E sull’app AllertaLom, il vicepresidente spiega che “i questionari sono stati compilati dal 13% della popolazione. È un dato fondamentale per tracciare la mappa dell’epidemia. All’interno dell’applicazione ci sono anche notizie utili per tenersi aggiornati sull’emergenza”. Sala parla anche del futuro e di cautela sulle riaperture del 3 giugno: “I nostri comportamenti determineranno le nuove normative che saranno elaborate sempre seguendo i numeri del contagio e in sinergia con gli esperti”.

La ricerca del vaccino

In ultimo, un incoraggiamento per i ricercatori, perché “prima troveremo un vaccino e una cura, prima usciremo da questa situazione. La fase di ricerca è fondamentale. Grazie a tutti coloro che stanno collaborando per poter uscire il prima possibile da questa emergenza”.

I dati di oggi

Sono 85.019 i contagiati, con un aumento di 175 persone in un giorno. I ricoveri in ospedale sono 4.482, 2 persone in più rispetto a ieri. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 252 persone, 3 pazienti in meno rispetto al giorno prima. I tamponi effettuati fino a oggi sono ‪281.437, 5.078 in più. I guariti sono 35.915 (+873). In fase di verifica ci sono 1.849 test. Salgono ancora i decessi: 15.543, 24 in più in un giorno.

Le province

Bergamo 12.463 (+20)

Brescia 14.158 (+11)

Como 3.633 (+4)

Cremona 6.323 (=)

Lecco 2.648 (+3)

Lodi 3.353 (+2)

Mantova 3.291 (=)

Milano 22.222 (+71) – Milano città 9.395 (+24)

Monza Brianza 5.296 (+9)

Pavia 5.022 (+43)

Sondrio 1.369 (+2)

Varese 3.392 (+13)

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente