Giornale dei Navigli > Attualità > Un’email per dire Grazie al personale sanitario: l’iniziativa del 118
Attualità Naviglio grande -

Un’email per dire Grazie al personale sanitario: l’iniziativa del 118

Una parola, una riga, per far sentire la nostra vicinanza a chi è in prima linea per la nostra salute. Noi abbiamo già mandato la nostra email, voi?

email grazie personale 118

Un’email per dire Grazie al personale sanitario: l’iniziativa del 118.

Un’email per dire Grazie al personale sanitario: l’iniziativa del 118

MILANO – È l’Areu, Azienda Regionale di Emergenza e Urgenza che ha chiesto la collaborazione dei giornali e dei media per diffondere il più possibile l’iniziativa. E noi partecipiamo e accogliamo subito la richiesta, con grande piacere.

L’appello ai media

Si tratta di diffondere il più possibile l’iniziativa lanciata da Areu con il sostegno dell’Assessorato Regionale al Welfare e supportata da SIEMS (Società Scientifica Italiana Emergenza Sanitaria). “Areu chiede il vostro aiuto affinché il progetto possa avere diffusione e successo – scrive l’Azienda –. Il vostro supporto è indispensabile per fare in modo che i cittadini possano essere informati e, in questo  modo, far sentire la loro vicinanza nei confronti di tutti coloro che sono impegnati nella quotidiana lotta in difesa della salute e della vita di tutti noi”.

L’iniziativa, oltre gli applausi: un’email per dire “Grazie”

Ed ecco l’iniziativa dal titolo “Grazie”: una mail con una parola o una riga per dire grazie ai medici, agli infermieri, agli operatori e ai volontari che sono in prima linea contro il coronavirus; “una mail che vada oltre gli applausi della gente, emozionanti e carichi di significato ma incapaci di arrivare all’interno delle ambulanze e delle sale operative (112 e 118), dove si combatte ogni giorno – dicono da Areu –. Eppure i “grazie” sono preziosi, capaci di dare un conforto vero a chi è oggi sfinito da una lotta che sembra non avere fine”.

Ecco a chi inviare l’email

La proposta è mandare un’email all’indirizzo grazie@areu.lombardia.it per inviare una parola o una riga di ringraziamenti a tutto il personale sanitario, tecnico e ai volontari della Lombardia. “Con l’impegno che saranno via via raccolte e inviate al personale di Areu e delle Associazioni del soccorso, così potranno essere letti, non appena ci sarà un momento per farlo. E formeranno un gigantesco grazie che tutti riusciranno a sentire”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente