Menu
Cerca
SPECIALE SANREMO

E se Sanremo… Per qualche ora, qualche giorno ci salvasse?

Ma noi esattamente da questo Sanremo cosa ci aspettiamo?

E se Sanremo… Per qualche ora, qualche giorno ci salvasse?
Attualità Naviglio grande, 01 Marzo 2021 ore 16:00

E se Sanremo… Per qualche ora, qualche giorno ci salvasse?

dell'osa

E se Sanremo… Per qualche ora, qualche giorno ci salvasse?

Ma noi esattamente da questo Sanremo cosa ci aspettiamo? Canzoni.. ma che canzoni? Se sono state scritte sotto effetto lockdown non oso immaginare i contenuti. E se non ci fosse più la stessa poesia, la stessa magia? Ma era proprio necessario Sanremo quest’anno?

Forse si, forse abbiamo anche bisogno di normalità. Una normalità non più conosciuta, non più normale, una normalità che mi manca da morire. Ma torniamo a Sanremo.. A me Amadeus non piace, ma anche lo scorso anno ho guardato il festival cercando di non farmi influenzare dalle noiose pantomime del suo conduttore. Non sto qui a dirvi il perché accontentavi del “è troppo magro..” e facciamo anche finta che vi piaccia. Quindi alle porte della settantunesima edizione facciamo una piccola carrellata di ciò che ci aspetta.

Ospiti fissi Achille Lauro e Zlatan Ibrahimovic.. Passi il primo, ma il secondo perché? Calcio, calcio, calcio.. Come se non si potesse fare a meno di pensare al festival della canzone italiana senza pizza, mandolino e.. calcio. Di cosa parlerà Ibra? Imbarazzo? Per me ce ne sarà parecchio.. quelli sanno fare andare bene i piedi mica la bocca. Achille Lauro, bravino ma noi di trasformisti eccentrici e fuori dalle regole, irriverenti e scenografica mica ne abbiamo avuto uno solo. Uno su tutti? Renato Zero! E non apro questo capitolo se no parlerei solo di lui, che forse si un articolo lo meriterebbe e ne parleremo magari più avanti.


Ventisei big e otto nuove proposte..

Ma tra i big  COLAPESCE E DIMARTINOCOMA COSEEXTRALISCIO FEAT DAVIDE TOFFOLOFASMAFULMINACCILA RAPPRESENTANTE DI LISTARANDOMWILLY PEYOTE.. Esattamente chi sono? Giuro davvero non credo nemmeno di averli mai sentiti in radio che ascolto tutto il giorno.  Tipo la RAPPRESENTANTE DI LISTA chi è.. Una signorina che dopo aver fatto la rappresentante ha deciso di dedicarsi alla musica? E poi perché è nei big? Una volta ci si accedeva solo se avevi vinto Sanremo l’anno prima o se avevi venduto tanti di quei dischi l’anno prima da entrarci di diritto.. Quindi la  rappresentante cosa ha venduto? Titolo interessante “Amare”.. E fosse facile, speriamo la salvi la scelta dei contenuti, non vedo l’ora di darle il voto come si faceva a scuola. E WILLY PEYOTE con “Mai dire mai”.. ecco appunto mai dire mai magari il coyote.. pardon il pelota.. no il peyote mi stupisce e sforna una pezzone sanremese da paura. Diciamo che le premesse non sono a suo favore.

RANDOM..”Torno da te”, ma no tesoro rimani pure li dove sei e non tornare più dalla luna. Eppure questa ballata soul l’attendo come si attende la primavera.. anche se avendo sempre fatto rap.. vedremo. Poi c’è FULMINACCI a li mor.. con “Santa Marinella” che parla di Roma (ndr Santa Marinella è una località sulla costa). E tra ironia e romanticismo vediamo se ha trovato la quadra e se mi toccherà attaccarmi alla bottiglia durante la sua esibizione. COLAPESCEDIMARTINO.. ma saranno i due cognomi degli “artisti” in gara? Duo siciliano.. curiosi? Si. Soprattutto per le attese sonorità anni 80 del ritornello. Che la musica del passato ci salverà da questa vuotitudine attuale.. speriamo. Poi COMA_COSE con “Fiamme negli occhi”.. io spero di non averle nelle orecchie le fiamme. Io di loro due ho davvero paura e ovviamente spero di sbagliarmi. “Quando ti sto vicino sento che a volte perdo il baricentro..” li attendo al varco della neomelodica musica italiana fatta di autori che hanno scritto pagine di poesie raccontando le ovvietà piú ovvie ma con quella magia ineguagliabile. Speriamo.

ecospi new top

Passiamo a EXTRALISCIO E DAVIDE TOFFOLO.. con “Bianca luce nera”. Siamo già confusi, bianca luce nera mi manda in tilt il cervello, cos’è una bianca luce nera.. Però l’attendo mi hanno detto che è una serenata folk gitana tre elementi (serenata, folk e gitana) che incuriosiscono anche una “pettegola” musicista come me. Come avranno miscelato la serenata il folk e l’irriverente mondo gitano della musica? Speriamo di metterla a tutto volume la mattina dopo. Ora c’è FASMA.. fantasma.. no FASMA. Lui è uno di quelli promossi nelle nuove proposte 2020. La sua “Parlami” incrocia al bivio due bombe l’indole rap del giovane e la grande tradizione d’amore italiana. “Sai che adoro quegli attimi in cui non litighiamo e siamo proprio come ci immagini”.. io avrei scritto “Sai che adoro quegli attimi in non litighiamo e siamo esattamente come siamo..”. Rime baciate in alcuni punti forzate e speriamo che almeno la melodia ci faccia viaggiare.

Mi fermo se no faccio una carneficina di massa e non mi va.. rifletto su questi big, come quando leggo Grande fratello Vip o l’Isola dei Famosi Big.. e poi? E poi non è vero.. di Big non c’è nessuno se non qualche fenomeno da salotto d’ursiano o giú di li. In un tempo più astratto che mai, con poche certezze io questo Sanremo Big me lo sarei immaginato con Biagio, la Pausini, Giorgia, Zucchero, Renatone Nazionale, Venditti e tanti tanti altri.. invece viviamo in un tempo di finzione e panacea. Come se questo bastasse a dimenticare tutto questo casino. Dove i Big e i Vip non sai chi sono.

Speriamo, speriamo che almeno la musica ci salvi e ci dia la certezza di poter cantare, la mattina dopo, in macchina qualche canzone sentita la sera prima che ci ha inchiodati al divano senza fiato. Io lo sogno così Sanremo. Con l’orchestra che esplode e io che non trattengo l’emozione. Che ascolto a ripetizione per giorni lo stesso brano fino ad imparalo a memoria. Un’ossessione la musica.. speriamo che almeno lei continui a farci sognare.

Francesca Dell’Osa

Speciale Sanremo Powered by ECOSPI

Redazione Spettacoli: press@deinaviganti.it

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DELLO SPECIALE SANREMO 2021

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli