Giornale dei Navigli > Attualità > Decathlon richiama seggiolino portabebè per biciclette: rischio lesioni
Attualità Corsico Naviglio grande Rozzano -

Decathlon richiama seggiolino portabebè per biciclette: rischio lesioni

Verificate il modello. I possessori sono invitati a riconsegnare il prodotto in negozio.

Decathlon richiama seggiolino

Decathlon richiama seggiolino portabebè per biciclette: rischio lesioni.

Decathlon richiama seggiolino portabebè per biciclette: rischio lesioni

Si tratta del  seggiolino 100 B’CLIP per biciclette della marca B’TWIN. Sussiste un pericolo di lesione e infortunio.

Rischio lesioni: Decathlon richiama seggiolino portabebè

In questi seggiolini è stato notato infatti che il punto di aggancio della fibbia della cintura di sicurezza può rompersi, con un conseguente pericolo di lesione e infortunio del bambino. Il richiamo riguarda i seggiolini venduti tra ottobre 2018 e novembre 2019, identificabili dalla striscia di colore blu che compare sulla parte frontale della fibbia.

Lo sportello dei Diritti

I consumatori in possesso di un seggiolino «100 B’CLIP», evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,  sono invitati a verificare se sulla parte frontale della fibbia compare una striscia di colore blu e, in tal caso, a restituire il prodotto al negozio Decathlon più vicino dove, nei limiti delle disponibilità, riceveranno un seggiolino sostitutivo oppure il rimborso del prezzo di acquisto.

Come fare

In caso di dubbi durante la verifica, è possibile rivolgersi al negozio Decathlon più vicino oppure contattare l’azienda dal sito www.decathlon.it o telefonicamente al numero 0395979702 (numero a tariffazione ordinaria, il costo varia in funzione del suo piano tariffario).

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente